#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

La Calvizie e bodybuilding

Tutti ormai sappiamo che le principali cause della caduta dei capelli, la Calvizie o Alopecia androgenetica, possono essere fattori genetici, lo stress, le carenza alimentari, disfunzione della tiroide o provocata da terapie farmacologiche prolungate, ma un altro responsabile di questo disturbo che coinvolge un numero sempre più alto di uomini, sono gli ormoni androgeni e particolarmente il testosterone.

Per entrare nel dettaglio, il testosterone è un ormone prodotto dalle cellule di Leyding, situate nei testicoli, e si trova nel sangue in bassissima percentuale, il 2%, legato alla proteina SHBG (sex hormon binding globulin). Per compiere la sua funzione, questo ormone androgeno deve legarsi a specifici recettori intracellulari, che sono in grado di regolare il messaggio genetico contenuto nel dna e consentire la sintesi proteica. Quello che ci è interessante sapere e conoscere è l’enzima 5-alfa reduttasi che è incaricato di di convertire il testosterono in diidrosterone o DHT, uno degli ormoni androgeni più presenti e attivi del nostro corpo.

Il DHT in questione, e la sua notevole presenza nel sangue, è il diretto responsabile della Calvizie, insieme ai suoi recettori. Infatti questo ormone è in grado di intossicare il follicolo pilifero del capello rendendolo sempre più piccolo nel tempo, ovvero nei suoi normali cicli di crescita e caduta, fino alla sua scomparsa. Una volta che il capello scompare, il bulbo si atrofizza e muore irreversibilmente, e nessun capello crescerà più.

Ci sono delle zone che più vengono colpite, o meglio sono più predisposti geneticamente rispetto ad altre, ad esempio la zona alta delle tempie, che è quasi sempre la prima area colpita dal diradamento, che conseguentemente passerà nella zona alta della testa per poi finire nella calvizie totale. Queste aree più colpite dagli ormoni vengono anche definite androgeno-dipendenti, altre aree meno colpite sono la parte basse della testa e la nuca.

Come contrastare l’azione dell’ormone DHT

Oggigiorno, fortunatamente si trovano in commercio molti prodotti che possono aiutare a contrastare il diradamento dei capelli e la Calvizie. Grazie a studi scientifici, molte aziende specializzate in prodotti contro la perdita di capelli, ci rendono accessibili molti rimedi e soluzioni che possono rallentare se non fermare l’azione irreversibile dell’ormone androgeno DHT. E’ ora possibile scegliere tra differenti opzioni per curare i propri capelli in base alle proprie preferenze ed esigenze, in commercio troviamo infatti linee di integratori, shampoo e balsamo, lozioni e caschi innovativi per effettuare un trattamento laser che va a stimolare i bulbi piliferi per far ricrescere i capelli.

Il legame tra il bodybuilding e la caduta dei capelli

Come abbiamo citato, il testosterone ha un ruolo determinante nella comparsa della Calvizie in quanto è un precursore dell’ormone androgeno DHT. Ed è bene sapere che un’intensa attività fisica effettuata in palestra, come i pesi, l’assunzione di una dieta iperproteica e gli anabolizzanti, aumentano notevolmente il livello di testosterone nel sangue. Tuttavia non tutti i bodybuilder sono calvi anzi alcuni possono vantare una folta chioma di capelli, ma c’è da fare comunque attenzione a non provocare un malfunzionamento dell’enzima 5-alfa reduttasi, che sembra, secondo molte ricerche, sia causato da un’alimentazione sbagliata o  diete ricche di proteine, e dall’assunzione di composti chimici dannosi per l’organismo.

Lascia un commento