12.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 17 Aprile 2021

Protesta dei pastori sardi, la solidarietà dei commercianti sangavinesi

Emergenza sanitaria

In questi giorni la protesta dei pastori sardi – che ha portato alla ribalta nazionale il tema della crisi del comparto e dei prezzi irrisori del latte – è diventata il tema principale delle cronache isolane. La solidarietà arriva da ogni parte dell’Isola e anche San Gavino Monreale fa la sua parte. Fioccano iniziative sui social, in ambito artistico e sportivo, o anche puramente personale. Il mondo della pastorizia fa parte delle nostre vite e il pianto dei pastori arriva fino ai nostri cuori.

Per questo motivo la Gioielleria Tomasi ha deciso di unirsi simbolicamente alla lotta, chiudendo il negozio nella giornata di domani lunedì 11 febbraio. Un gesto simbolico – ma concreto – per dimostrare la vicinanza agli allevatori che stanno protestando riversando il latte sul terreno.

I titolari della gioielleria invitano anche gli altri commercianti a unirsi alla protesta, con iniziative simili. Un appello alla solidarietà tra colleghi sangavinesi, per fare sistema e allargare anche al settore terziario la protesta del mondo della pastorizia.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News