22.6 C
San Gavino Monreale
lunedì, 10 Agosto 2020

Conclusione del progetto “Sport terapia 2016”

Da leggere

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

7 agosto, data fatidica: c’è attesa per il progetto esecutivo del Nuovo Ospedale di San Gavino

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Come affermato il 15 giugno da Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, il...

Il programma della Festa di Santa Chiara 2020

Un programma ben diverso da quello a cui siamo abituati, ma la Festa di Santa Chiara si farà anche in questo difficile...

Consiglio Comunale del 6 agosto 2020, la diretta streaming

La riunione di Consiglio Comunale, convocato in videoconferenza, per il giorno 06/08/2020 alle ore 19:30 CANALE YOUTUBE DEL COMUNE...

Beneficiari atleti con disabilità grave

L’Associazione Delfino sport asd dal mese di novembre 2018 si è impegnata per la realizzazione del progetto “Sport terapia 2016” con attività sportive dilettantistiche e ludico motorie svolte in favore delle persone in situazione di disabilità grave certificata dalla legge 104 art. 3 comma 3. Il progetto “Sport terapia 2016” è stato finanziato dalla Regione Sardegna con “Contributo Sport Terapia D.G.R. n. 64/4 del 02.12.2016 attraverso il PLUS del Distretto di Sanluri per la gestione e l’erogazione del finanziamento. L’Associazione Delfino sport asd, capofila del progetto, ha portato a termine l’iniziativa, la cui scadenza è prevista per il 30 giugno 2019, avvalendosi di istruttori competenti in quattro diverse discipline sportive, di atletica leggera, di calcio A5, di basket e danza, provenienti da quattro Associazioni sportive dilettantistiche, che hanno aderito al progetto come partner. I giovani istruttori, grazie alle loro esperienze professionali, hanno saputo comprendere le esigenze e i bisogni dei ragazzi con disabilità, creando momenti di svago, di gioia, di gioco e divertimento, ma anche l’apprendimento delle principali basi e le regole dello sport dilettantistico.

Concetto di disabilità

La disabilità è una condizione di chi, in seguito a una menomazione, ha una ridotta capacità d’interazione con l’ambiente sociale, pertanto è meno autonomo nello svolgere le azioni e le attività quotidiane della vita. Occorre comunicare, conoscere e comprendere le condizioni delle persone che sono costrette a dover convivere con la loro disabilità, in modo che non vengano discriminate, maltrattate e segregate, ma accolte dalla comunità nell’ambiente in cui vivono. Le leggi attuali nazionali, europee e mondiali favoriscono tale processo di integrazione con la finalità di rispettare i diritti delle persone in situazione di disabilità e prestare attenzione ai bisogni e salvaguardare le loro necessità. Chi ha problemi di disabilità, sono delle persone e come tali vanno trattate, valorizzando le loro condizioni di vita, non più come un limite o un ostacolo ma come una risorsa, un valore aggiunto unico e speciale.

Testimonianze dei familiari partecipanti alle attività sportive e ludico motorie

Buongiorno a tutti..Se è vero che lo sport e il ballo serve per tenersi in forma è per scaricare la tensione nervosa ..Condivido in pieno..Perché ti aiuta a tirare fuori tutta la rabbia è tutto lo stress che hai dentro..W lo sport W il ballo…Grazie Antonio,Stefano, Azzurra e Valeria per quello che fate per i ragazzi della Delfino è per quello che fate per tutti noi..Grazie di❤❤❤ a tutti voi. I disabili, gli anziani è i bambini sono le persone che vanno protette, amate, rispettate e tutelate..Non permettiamo mai a nessuno di prendere in giro loro, perché nella vita siamo tutti uguali è dovremmo rispettare chi è più debole di noi.❤❤ Anche se nel tuo piccolo riesci a far poco..Una medaglia l’hai presa..Sono orgogliosa è fiera di te. Perché riesci ha lottare è far tutto grazie alla tua voglia di fare. Sono soddisfatta di te è per tutte le emozioni che mi dai..Cristina.❤❤❤ Questo si che è sport terapia..Per cui il disabile può fare dei movimenti anche seduto nella sua carrozzina..Dovrebbe esistere un progetto da precludere anche le tematiche di ogni singolo disabile in base alle sue potenzialità.

Saggio finale delle attività sportive

Durante la fase di realizzazione del progetto “Sport Terapia 2016” dell’Associazione Delfino sport asd, il gruppo dei ragazzi con disabilità grave ha partecipato a varie manifestazione e saggio nelle discipline sportive nelle seguenti date e luoghi:

  • partecipato alla prova provinciale di Corsa campestre riservato alle persone con disabilità intellettiva relazionale, organizzata da CSI (centro sportivo italiano) svolta in data 17 marzo 2019 presso l’ippodromo di Villacidro seguiti dalla istruttrice Valeria e collaboratori.
  • partecipato alla 10^ edizione della “Festa dello Sport” organizzata dal CONI negli spazi interni ed esterni del centro commerciale Sant’Ignazio di Villacidro, in data sabato 25 maggio 2019 dalle ore 18, saggio con gli istruttori delle discipline di basket con Stefano, atletica con Valeria e danza con Azzurra e con la collaborazione dei volontari, educatori e familiari.
  • Partecipato alla manifestazione sportiva dilettantistica organizzata dal CEDIP in data 01 giugno 2019 presso il campo sportivo del Comune di Lunamatrona con le gare di lancio del vortex e marcia di 400 metri riservato alla persone con disabilità grave.
  • parteciperemo al saggio di danza organizzata dalla Proloco con asd Dancing with Azzurra che si terrà in data 06 luglio 2019 in piazza Marconi in San Gavino Monreale con l’istruttrice Azzurra.

Conclusioni

L’associazione Delfino sport asd, nata nel 2012 e operante nel campo delle disabilità grave, senza scopo di lucro, ha l’obiettivo di svolgere attività sportive dilettantistiche e ludico motorie, per favorire l’integrazione, l’aggregazione e inclusione sociale.

Sarebbe opportuno poter continuare il progetto “sport terapia” per dare continuità, dati i miglioramenti e i progressi compiuti in questi mesi.

L’Associazione Delfino sport asd di San Gavino monreale ringrazia:

  • gli istruttori Valeria F.dell’atletica leggera, Antonio F. del calcio a5, Stefano M. del basket e Azzurra della danza, per l’impegno e la pazienza,
  • gli educatori e assistenti della legge 162 per la collaborazione,
  • i volontari e i familiari per la partecipazione alle iniziative.
  • le Associazioni sportive dilettantistiche: -Atletica podistica San Gavino con Presidente Sergio M.; -SSD Vitalis basket con Presidente Andrea P.; -Associazione 1936 Monreale San Gavino con Presidente Patrick P. Asd Dancing whith Azzurra con Presidente Antonella Zedda, partner del progetto “sport terapia 2016”, per la disponibilitù ed adesione al progetto.
  • il PLUS del Distretto di Sanluri per la presentazione dei progetti, in favore dei soggetti diversamente abili nell’ambito del Programma Regionale con “Contributo sport terapia DGR n. 64/4 del 02.12.2016”.
  • il Direttore del Dipartimento del Centro di Salute Mentale ASSL Sanluri dell’ATS per il livello di integrazione e condivisione del progetto “Sport Terapia 2016”.

Il Direttivo Associazione Delfino sport asd

Altri articoli

Ultime News

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale. A darne notizia, il...

7 agosto, data fatidica: c’è attesa per il progetto esecutivo del Nuovo Ospedale di San Gavino

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli. Come affermato il 15 giugno da Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, il...

Il programma della Festa di Santa Chiara 2020

Un programma ben diverso da quello a cui siamo abituati, ma la Festa di Santa Chiara si farà anche in questo difficile...

Consiglio Comunale del 6 agosto 2020, la diretta streaming

La riunione di Consiglio Comunale, convocato in videoconferenza, per il giorno 06/08/2020 alle ore 19:30 CANALE YOUTUBE DEL COMUNE...

San Gavino, una galleria per unire stazione e area bus

Mettere in sicurezza i viaggiatori nel percorso pedonale dal treno al pullman e viceversa. Ma anche la modernizzazione e l'ampliamento del terzo...