16.6 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 21 Ottobre 2020

15 luglio, una cena sotto le stelle per sostenere AIRC

Da leggere

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 20.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna: 18 attualmente positivi (+3 da ieri) di cui...

Studenti in sciopero: ecco le risposte dell’Assessorato Regionale ai Trasporti

Studenti dei licei di San Gavino Monreale e Villacidro in sciopero, per denunciare l'inadeguatezza del sistema dei trasporti regionale. Tra ieri e...

Cane sfortunato cerca famiglia prima dell’inverno

Questo sfortunato cagnolino cerca una famiglia che possa dargli cure e affetto. Un signore premuroso lo ha ritrovato nei pressi della sua...

Università della Terza Età, aperte le iscrizioni all’Anno Accademico 2020/21

L'età non deve essere considerata un limite per smettere di studiare ed al tempo stesso di imparare. È tenendo presente questo spirito...

Cena sotto le Stelle” nel centro cittadino per sostenere la ricerca oncologica di AIRC.

Il giorno 15 luglio con inizio alle ore 20.30, torna la sesta edizione di “Una Cena per la Vita”, la Cena sotto le Stelle, organizzata dal Comitato Sardegna della Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro in collaborazione con Palazzo Doglio.

Nei mesi appena trascorsi la programmazione degli eventi nazionali e locali di raccolta fondi della Fondazione AIRC è stata riorganizzata sulla base delle regole e delle limitazioni imposte dall’emergenza Covid-19.

E’ con questa consapevolezza che il Comitato Sardegna della Fondazione AIRC organizza questa nuova edizione di “Una Cena per la Vita”, che è l’occasione per trascorrere piacevoli momenti con l’obiettivo di raccogliere fondi in favore della ricerca scientifica nell’ardua lotta per la prevenzione e la cura del cancro.

L’edizione di quest’anno avrà una “veste” diversa in conformità con le disposizioni vigenti e si svolgerà nella bellissima location messa a disposizione da Palazzo Doglio situato nel cuore della città. La cena verrà preparata da Alessandro Cocco, l’Executive Chef del nuovo ristorante, Osteria del Forte, e la sua brigata, mentre l’allestimento sarà curato da Nivea Eventi.

L’evento, accolto nelle edizioni precedenti con entusiasmo e grande partecipazione da parte dei cittadini, sarà ancora una volta un modo per restare uniti all’insegna della solidarietà e un’opportunità per una nuova ripartenza.

La Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Conta su 4,4 milioni di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a circa 5.000 ricercatori le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente.

Nel corso del 2020 AIRC e FIRC investiranno oltre 115 milioni di euro per sostenere 669 progetti di ricerca, 114 borse di studio e 22 programmi speciali.

Altri articoli

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 20.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna: 18 attualmente positivi (+3 da ieri) di cui...

Studenti in sciopero: ecco le risposte dell’Assessorato Regionale ai Trasporti

Studenti dei licei di San Gavino Monreale e Villacidro in sciopero, per denunciare l'inadeguatezza del sistema dei trasporti regionale. Tra ieri e...

Cane sfortunato cerca famiglia prima dell’inverno

Questo sfortunato cagnolino cerca una famiglia che possa dargli cure e affetto. Un signore premuroso lo ha ritrovato nei pressi della sua...

Università della Terza Età, aperte le iscrizioni all’Anno Accademico 2020/21

L'età non deve essere considerata un limite per smettere di studiare ed al tempo stesso di imparare. È tenendo presente questo spirito...

Confartigianato Sardegna: appello a imprese, lavoratori e cittadini per il rispetto delle norme anticontagio

Appello di Confartigianato Sardegna a imprese, lavoratori e cittadini per il rispetto delle norme anticontagio. Matzutzi e Serra: “Abbiate buonsenso e siate...