12 C
San Gavino Monreale
giovedì, 6 Maggio 2021

Villacidro, truffa e tentata estorsione ai danni di un operaio: in tre a processo

Emergenza sanitaria

Stamattina a Villacidro, a conclusione di tutta una serie di accertamenti investigativi, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per truffa aggravata e tentata estorsione, tre vecchie conoscenze delle forze dell’ordine rispettivamente di 20, 36 e 44 anni, i primi due di Crotone e l’ultimo di Cosenza.

Questi avevano posto in vendita su diverse piattaforme di trading online, un trattore usato del quale non avevano nessuna disponibilità ma soltanto alcune foto, nella probabilità che qualche contadino di bonaria semplicità, abboccasse all’esca, versando fideisticamente 500 euro di caparra per l’impossibile acquisto. Era un operaio di Villacidro ad affidarsi a loro.

I tre, non soddisfatti del risultato minimo, non si limitavano a sparire dal web o non rispondere alle chiamate della vittima, ma la minacciavano. Se questa non avesse versato ulteriori 500 euro, essi avrebbero ceduto a terzi i suoi dati personali, copia dei documenti d’identità che si erano fatti fornire con la scusa di concludere la transazione e che la vittima aveva spedito in piena buona fede, pensando servissero alla trascrizione del passaggio di proprietà del mezzo, una volta pagato il saldo e concluso l’affare, o li avrebbero utilizzati per commettere delitti in genere.

Risalendo al movimento dei soldi e agli utilizzatori di alcuni numeri di cellulare pubblicati online dai malfattori, essi sono stati identificati con certezza dai carabinieri. Si tratta di persone che già in passato era state denunciate per imprese varie. Avranno un processo a Cagliari e il tentativo di estorsione potrebbe costar loro piuttosto caro.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News