19.6 C
San Gavino Monreale
giovedì, 30 Maggio 2024

Differenza tra RSPP e ASPP

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Eventi e manifestazioni

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

RSPP, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e l’ASPP, l’Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione, sono ruoli che all’interno dell’azienda si occupano e sono responsabili di sicurezza sul lavoro.

Ma quali sono le differenze tra le due figure?

RSPP: chi è

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è nominato dal datore di lavoro e può essere interno o esterno all’azienda. Anche il datore di lavoro può, nei casi previsti dalla legge, ricoprire il ruolo di RSPP.

L’RSPP è responsabile in materia di prevenzione dei rischi e sicurezza sul lavoro.

ASPP: chi è

L’Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione è una figura di supporto al RSPP, che può essere ricoperta da un dipendente dell’azienda, e che – proprio come l’RSPP – necessita di formazione adeguata.

Formazione del RSPP

Il corso di formazione per RSPP è obbligatorio. Tuttavia, a chi ricopre questo ruolo sono richiesti anche requisiti specifici: oltre al corso di formazione, l’RSPP deve essere in possesso del diploma di scuola secondaria (o superiore).

Il corso obbligatorio per RSPP si articola in tre moduli:

  1. modulo generico
  2. modulo specifico per categoria di rischio
  3. modulo di specializzazione.

Gli obblighi del RSPP prevedono anche i successivi corsi di aggiornamento periodici con cadenza quinquennale.

Formazione dell’ASPP

Per l’ASPP è prevista la frequentazione obbligatoria di un corso simile a quello previsto per l’RSPP, ma che consta dei soli primi due moduli. Anche per l’ASPP è previsto lo stesso requisito che abbiamo indicato per l’RSPP: che la persona sia inpossesso di un diploma di scuola secondario o titolo di studio superiore.

Anche l’ASPP è tenuto a frequentare i corsi di aggiornamento con cadenza quinquennale.

A fornire i corsi di formazione necessari, in caso di nomina interna, è il datore di lavoro che può rivolgersi ad aziende specializzate capaci di fornire corsi di formazione per RSPP e ASPP.

RSPP e ASPP: Interni o Esterni

Sia l’RSPP che l’ASPP possono essere interni o esterni all’azienda.

Per quanto riguarda l’RSPP, questa figura può essere nominata all’interno o all’esterno dell’azienda e il ruolo può essere anche ricoperto dal datore di lavoro. Esiste una normativa che, tuttavia, indica le circostanze per le quali l’RSPP deve essere obbligatoriamente interno, e i casi in cui il datore di lavoro non può ricoprire il ruolo di RSPP.

Anche l’ASPP può essere interno o esterno, ma il datore di lavoro è obbligato a nominarne uno esterno se non vi sia tra i dipendenti in azienda nessuno in possesso dei requisiti specifici.

Responsabilità RSPP e ASPP

Dal 2008, con il Decreto Legislativo 81/08, si è stabilito che RSPP e ASPP non hanno responsabilità penale.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News