24.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 27 Settembre 2022

Premio letterario “Giuseppe Dessì”: venerdì 2 settembre la presentazione della trentasettesima edizione

Emergenza sanitaria

Venerdì 2 settembre a Cagliari (ore 11 presso la Fondazione di Sardegna) la presentazione del trentasettesimo Premio Dessì in programma a Villacidro (Sud Sardegna) dal 18 al 25 prossimi. Nel corso della conferenza stampa verranno annunciati i finalisti delle sezioni narrativa e poesia del concorso letterario e i vincitori dei Premi Speciali della giuria e della Fondazione di Sardegna.

Edizione numero trentasette in arrivo per il Premio “Giuseppe Dessì”: da domenica 18 a domenica 25 ritorna il consueto appuntamento di settembre a Villacidro con il concorso letterario intitolato allo scrittore (1909 – 1977) che alla cittadina del Sud Sardegna ha legato pagine importanti della sua vita e della sua arte (in particolare il romanzo “Paese d’ombre”, con cui vinse il Premio Strega nel 1972).

Come sempre, un ricco e variegato programma di attività culturali – presentazioni editoriali, incontri con gli autori, spettacoli e concerti – farà da prologo al momento clou della otto giorni villacidrese: la cerimonia di proclamazione e premiazione dei vincitori delle due sezioni, Narrativa e Poesia, in cui si articola il concorso letterario, in programma sabato 24.

A contendersi il gradino più alto sul podio, i tre finalisti di ciascuna sezione, selezionati fra gli autori delle 267 opere partecipanti quest’anno – 189 per la Narrativa e 78 per la Poesia – dalla giuria presieduta da Anna Dolfi (massima studiosa dell’opera di Dessì) e composta da Duilio Caocci, Giuseppe Langella, Giuseppe Lupo, Luigi Mascheroni, Gino Ruozzi, Stefano Salis, Gigliola Sulis e dal presidente della Fondazione Dessì, Antonello Angioni.

Anche quest’anno al supervincitore di ciascuna delle due sezioni spetterà un premio di cinquemila euro (millecinquecento euro, invece, agli altri finalisti), insieme alla gratificazione di iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro del concorso letterario accanto a quelli dei vincitori delle trentasei edizioni precedenti: un lungo e prestigioso elenco in cui figurano, tra gli altri, scrittori come Salvatore Mannuzzu, Maria Corti, Nico Orengo, Laura Pariani, Marcello Fois, Sandro Onofri, Andrea Vitali, Giulio Angioni, Michela Murgia, Niccolò Ammaniti, Sandra Petrignani, Marco Belpoliti, e poeti come Silvio Ramat, Maria Luisa Spaziani, Elio Pecora, Alda Merini, Giancarlo Pontiggia, Patrizia Cavalli, Eugenio De Signoribus, Gilberto Isella, Maria Grazia Calandrone, Patrizia Valduga e Maurizio Cucchi.

Promossa e organizzata dalla Fondazione Giuseppe Dessì e il Comune di Villacidro con il patrocinio del Consiglio Regionale della Sardegna, dell’Assessorato Regionale della Pubblica Istruzione, della Fondazione di Sardegna, del Ministero della Cultura e del GAL Linas Campidano, la trentasettesima edizione del Premio Dessì verrà presentata alla stampa venerdì 2 settembre, a Cagliari, presso la sede della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta. All’incontro con i giornalisti, con inizio alle 11, interverranno il sindaco di Villacidro Federico Sollai con l’assessore alla cultura Christian Balloi, Graziano Milia per la Fondazione di Sardegna, il presidente della Fondazione Giuseppe Dessì Antonello Angioni e Diulio Caocci in rappresentanza della giuria del premio.

Nel corso della conferenza stampa verrà illustrato il cartellone delle attività culturali che faranno da cornice al premio, e saranno svelati i nomi dei finalisti delle due sezioni, narrativa e poesia, del concorso letterario e quelli dei vincitori dei due Premi Speciali assegnati anche quest’anno rispettivamente dalla giuria e dalla Fondazione di Sardegna.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News