19.4 C
San Gavino Monreale
venerdì, 7 Ottobre 2022

Guspini, falsi contratti di affitto e firme contraffatte per truffare Argea

Emergenza sanitaria

Ha provato a rientrare artificiosamente nei parametri richiesti da Argea Sardegna (l’agenzia regionale per la gestione ed erogazione degli aiuti in agricoltura), allo scopo di ottenere delle sovvenzioni.

Un 58enne di Guspini, proprietario di terreni e di un’azienda agricola, ha così creato un contratto fasullo nel quale dichiarava aver dato in affitto per cinque anni a 5 persone complessivi 28 ettari di terreno agricolo di sua proprietà, per una contropartita minima di soli 900 euro annui. Davvero poco credibile, ma la cifra è stata tenuta bassa probabilmente per evitare di pagarci sopra troppe tasse.

In relazione probabilmente a problemi pregressi che l’uomo aveva avuto con l’istituto di credito, il finanziamento non è stato concesso, seppur richiesto per ben tre anni di fila. Tutto si sarebbe risolto in un banale insuccesso, se non fosse stato per il fatto che uno dei cinque ignari contraenti dei quali erano state falsificate le firme, andando a consultare il proprio “cassetto fiscale” sul sito dell’Agenzia delle Entrate, non si fosse reso conto di essere, a propria insaputa, titolare di un contratto di affitto di terreni regolarmente registrato.

Si tratta di una donna 47enne olbiese che ha formalizzato una denuncia presso la Stazione di Guspini, fornendo lo spunto per gli ulteriori accertamenti dei militari. Ora il guspinese è indagato per il tentativo di truffa al fine di percepire erogazioni pubbliche.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News