19.9 C
San Gavino Monreale
sabato, 25 Maggio 2024

È un sardo il nuovo vice presidente dell’associazione Italiana Giovani per l’UNESCO

spot_imgspot_img
spot_imgspot_img

Eventi e manifestazioni

San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram.
Clicca sui link per iscriverti ai nostri canali e ricevere tutte le news sul tuo smartphone.

Federico Porcedda, vice sindaco del Comune di Serri, archeologo e borsista all’Università di Cagliari è uno dei nuovi vice presidenti dell’associazione Italiana giovani per l’Unesco.

L’Assemblea generale dell’Associazione ha deliberato nei giorni scorsi l’elezione alla carica di Vice Presidente nazionale dell’attuale coordinatore del comitato Sardegna. 

Porcedda, classe 1988, insieme al gruppo sardo, ha ospitato a Cagliari nel 2022 l’Italian Youth Forum, evento che riunisce ogni anno soci AIGU da tutta Italia ed esperti di livello nazionale ed internazionale, l’IYF 2022 si è sviluppato intorno al tema del Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO.

All’evento hanno partecipato numerosi rappresentanti istituzionali, tra i quali anche Tim Curtis, Segretario per la Convenzione 2003 sul Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO, il Presidente della CNIU Franco Bernabè, con un videomessaggio e Maria Assunta Peci, Direttrice dell’ufficio UNESCO del Ministero della Cultura

Il nuovo board Nazionale sarà composto da Gianluca Buoncuore (presidente), Alessandro Luciani (segretario generale) Silvio Rossini (tesoreria) ed Eleonora Orfanó (vice presidente). 

La Sardegna è in fermento per numerose candidature, dai nuraghi alle Domus de Janas fino all’area Mab del Sarcidano-Barbagia di Seulo oltre già i patrimoni presenti: dal Nuraghe di Barumini, i Candelieri di Sassari, il canto a tenore e l’area Mab di Tepilora e Montalbo.

Pubblicità

Articoli correlati

Ultime News