17.1 C
San Gavino Monreale
lunedì, 8 Marzo 2021

Rissa in discoteca a Guspini: giovane grave, cinque arresti

Emergenza sanitaria

Una scaramuccia iniziata all’interno della discoteca, degenerata in rissa nel piazzale. Alcune persone questa mattina all’alba se le sono date di santa ragione all’uscita dal “Felix”, a Guspini. Un episodio ancora con diversi lati oscuri e che ha provocato un ferito grave: un giovane, infatti, è stato colpito al collo con una bottiglia rotta. È ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di San Gavino.

Rissa in discoteca a Guspini: giovane grave, cinque arresti
Rissa in discoteca a Guspini: giovane grave, cinque arresti
La rissa è scoppiata all’alba fuori dal Felix a Guspini. Due gruppi si sono affrontati, forse complice l’eccesso di alcol o una ragazza contesa, e un giovane è stato colpito al collo con una bottiglia rotta. Trasportato d’urgenza all’ospedale di San Gavino, è ricoverato in prognosi riservata, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Per come si sono svolti i fatti, si può dire che il ferito può ritenersi fortunato. Colpito al collo con una bottiglia rotta, per appena due centimetri non è stata interessata la vena giugulare, con conseguenze che sarebbero potute essere drammatiche. Sul posto sono intervenute alcune pattuglie dei carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Villacidro e della stazione di Guspini che stanno ancora lavorando per accertare i fatti. Alcuni dei protagonisti della rissa sono stati portati in caserma e sono ancora sotto interrogatorio.

In serata cinque giovani sono stati arrestati. Fra loro c’è anche il ragazzo – Alessio Montis, 20 anni di San Gavino – rimasto ferito gravemente al collo con una bottiglia rotta, ricoverato con prognosi riservata nell’ospedale di San Gavino, dove è piantonato dai carabinieri. Il provvedimento restrittivo è scattato per altri tre ventenni, tutti di San Gavino, Andrea Figus, operaio, Matteo Figus, cameriere, Diego Paderi, studente, e per un manovale di 22 anni di Terralba, Filippo Bido. Domani mattina si terrà nel Tribunale di Cagliari l’udienza di convalida dell’arresto e l’eventuale giudizio direttissimo.

Articoli correlati

Ultime News