18.2 C
San Gavino Monreale
lunedì, 20 Settembre 2021

Vergognatevi e tornatevene a casa

Emergenza sanitaria

Bregungia!
Bregungia!

Vergognatevi e tornatevene a casa. Avete guadagnato fin troppo. Ogni vostra più piccola indennità è pari allo stipendio mensile di un comune mortale sardo che lavora otto ore al giorno! Rappresentate il punto più basso della elaborazione politica nel nostro Paese. Siete al vertice della regione più povera, meno abitata, più vessata della nazione. Avete ridotto la nostra terra a un verminaio di accordi sottobanco, di finte contrapposizioni, di accorti riposizionamenti. Ma non so se sia più offensivo questo ignorare sapendo di ignorare o il fatto che mille, duemila, euro vi paiono cosa da poco mentre potrebbero sistemare le economie di molte delle famiglie che vivono in Sardegna sotto la soglia della povertà.

Sono le stesse famiglie che siete stati chiamati a tutelare, che avete solennemente giurato di tutelare; le stesse famiglie che vi pagano lo stipendio, che vi concedono quei privilegi di cui vi siete illusi di avere diritto divino. Ebbene: quel diritto non è divino, dipende da tutti noi. Come vi abbiamo eletto, quindi assunto, possiamo licenziarvi. Perché avete dimenticato che voi siete i nostri dipendenti non i nostri padroni. Voi raccontate una storia che non vi vede mai responsabili: non c’eravate, e se c’eravate dormivate; non avevate capito, eravate altrove. Mentre votavate qualcosa vi hanno infilato qualcos’altro. Vi siete distratti. Non avete capito. Vi hanno ingannato. Ma allora se siete così distratti, ignoranti, ingenui, che cosa ci state a fare nella stanza dei bottoni?

Buona parte di voi se fosse dipendente di un’azienda sarebbe già stato licenziato da tempo. Buona parte di voi considera risibile l’onore assoluto che vi è stato fatto di permettervi di rappresentarci. Ora è tempo che cominciate a rispondere della vostra insipienza, astuzia, malafede. Avete guadagnato tanto che potreste permettervi di finirla gratis questa legislatura e invece, nottetempo, provate a riprendervi quanto un consultazione democratica vi ha tolto. Vergognatevi e tornatevene a casa. E non permettetevi di parlare di antipolitica perché l’antipolitica si oppone alla politica, ma voi con la politica non avete niente a che fare! Vergognatevi e tornatevene a casa!

Fonte: Marcello Fois, Sardegna Democratica

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News