22.1 C
San Gavino Monreale
venerdì, 23 Ottobre 2020

Calcio, memorial Pecorario

Emergenza sanitaria

Emergenza Covid e limbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari, che...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Calcio, memorial Pecorario
Calcio, memorial Pecorario

È stata una festa del calcio la trentesima edizione del memorial Agostino Pecorario, un uomo che aveva una grande passione per il calcio come giocatore, allenatore e giornalista sportivo ai tempi della mitica Italpiombo. All’appuntamento, organizzato dalla società sportiva Sangavinese, i veri protagonisti sono stati i bambini e i ragazzi. In campo sono scese prima 5 squadre di «piccoli amici»: oltre ai padroni di casa della Sangavinese hanno giocato Terralba, Gonnosfanadiga, Arbus e Atletico Loi di Cagliari. Poi spazio a quattro formazioni di esordienti.

«Al memorial – spiega Giovanni Zucca, presidente della Sangavinese – erano presenti gli amici e i familiari di Agostino Pecorario. È stata un’occasione per ricordare questo grande uomo che ha dato in Sardegna l’impulso al calcio giovanile».

Articolo precedenteVergognatevi e tornatevene a casa
Articolo successivoSANGAMOTORBIKE 2

Articoli correlati

Ultime News

Emergenza Covid e limbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari, che...

Via Dante, giochi mortali nella nuova rotonda

Ragazzini che sfidano la morte. Questo l'agghiacciante racconto di Maria Ennas, che con una denuncia da brividi, descrive i "giochi" (anche se...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 22.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 21 attualmente positivi (+1 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato con...