#
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Formazione: dalla Regione via libera ai corsi Oss e badanti

I percorsi saranno realizzati dalle agenzie formative iscritte nell’elenco regionale, che hanno maturato esperienza in materia socio sanitaria. Per quanto riguarda il conseguimento della qualifica di OSS saranno attivati 10 corsi a Cagliari, 8 a Sassari, 4 a Nuoro, 4 a Oristano, 4 a Carbonia-Iglesias, 3 nel Medio campidano, 4 a Olbia-Tempio e 3 in Ogliastra, che consentiranno di qualificare un numero massimo di 1000 operatori socio sanitari.

Formazione: dalla Regione via libera ai corsi Oss e badanti

Formazione: dalla Regione via libera ai corsi Oss e badanti

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore del lavoro, Mariano Contu, di concerto con l’assessore della sanità, Simona De Francisci, ha approvato il programma formativo per il conseguimento della qualifica di OSS (operatore socio sanitario), OSSS (operatore socio sanitario specializzato) e della certificazione di competenze dell’assistente familiare (badante), in regime di autofinanziamento.

I percorsi saranno realizzati dalle agenzie formative iscritte nell’elenco regionale, che hanno maturato esperienza in materia socio sanitaria. Per quanto riguarda il conseguimento della qualifica di OSS saranno attivati 10 corsi a Cagliari, 8 a Sassari, 4 a Nuoro, 4 a Oristano, 4 a Carbonia-Iglesias, 3 nel Medio campidano, 4 a Olbia-Tempio e 3 in Ogliastra, che consentiranno di qualificare un numero massimo di 1000 operatori socio sanitari.

“La situazione professionale dell’utente – ha spiegato Contu – determina la durata del percorso formativo: 1000 ore di formazione per chi è privo di titoli, 600 per gli assistenti familiari con un anno di esperienza certificata, 400 per gli occupati in comunità terapeutiche o gli ausiliari con esperienza biennale nel settore socio sanitario, 350 per gli addetti alle operazioni di assistenza alla persona, 200 per le persone in possesso di qualifica di infermiere conseguita in paesi extracomunitari, 120 per gli infermieri generici. Lo stesso discorso – ha aggiunto l’esponente dell’esecutivo – vale per il conseguimento della qualifica di operatore socio sanitario specializzato, già in possesso di titoli o esperienze certificate, per la quale sono previste 350 ore di formazione per gli OSS e 120 per le crocerossine. La certificazione delle competenza degli assistenti familiari, invece, prevede 200 ore di formazione per gli inoccupati privi di qualifica professionale”.

Le domande di ammissione ai corsi potranno essere inviate agli enti di formazione selezionati da un bando, che sarà pubblicato a breve dall’assessorato del lavoro. Il costo orientativo della frequenza è di circa 5/6 euro all’ora.

Fonte: Regione Sardegna

Lascia un commento