19.8 C
San Gavino Monreale
venerdì, 27 Maggio 2022

Un panorama che parla di degrado

Emergenza sanitaria

Ieri siamo stati “taggati” su una foto pubblicata su Facebook dal nostro concittadino Riccardo Spano, conosciuto anche con lo pseudonimo Raku, da cui prende il nome anche una linea di abbigliamento molto nota a San Gavino.

Riccardo denuncia, con la sua testimonianza fotografica, lo stato di abbandono e sporcizia di fronte all’ingresso della propria abitazione civile: immondezza abbandonata da tempo e mai ritirata, situazione peggiorata dopo l’alluvione del 18 novembre.

Ora, oltre al cumulo di rifiuti, ci sono anche dei container e dei cassonetti recintati. Davvero un pessimo spettacolo per chi ogni giorno esce di casa e si trova tutto davanti.

Una situazione insostenibile
Una situazione insostenibile

Questo il messaggio di Riccardo, con un appello perché la situazione venga risolta (o almeno, affinché arrivino delle spiegazioni).

Metto questa foto per chi non vede gli angoli nascosti di San Gavino!

Io per mia sfortuna lo vedo tutti i giorni! Non so precisamente chi devo ringraziare per i cassonetti, i container e l’immondizia davanti e intorno, all’uscita di una civile abitazione!

Non so neanche se tutto ciò e legale (mi informerò), comunque io continuo a ringraziare! Grazie grazie grazie!

Restiamo a disposizione, come sempre, per pubblicare eventuali spiegazioni, comunicazioni e/o risposte pubbliche da parte degli enti competenti.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News