7.6 C
San Gavino Monreale
giovedì, 3 Dicembre 2020

Il Medio Campidano brucia ancora

Emergenza sanitaria

Coronavirus in Sardegna, 2 dicembre: i dati dei contagi (+445) e dei guariti (+249) nelle ultime 24 ore. Altri 4 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 4 decessi e 445 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 445 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.297...

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Non si placa il vasto incendio che dalla serata di ieri sta divorando ettari di vegetazione nel Medio Campidano, tra Guspini, Gonnosfanadiga e Arbus. Le fiamme di un altro incendio di dimensioni ridotte hanno lambito anche il centro abitato di San Gavino Monreale.

Il Medio Campidano brucia
Il Medio Campidano brucia

Sono andati in fumo oltre mille ettari in tutta la Sardegna, sono state evacuate diverse aziende e abitazioni private, con danni sia ai civili che alle attività agricole. In azione sulle montagne di Arbus due elicotteri e due canadair, indispensabili vista l’impossibilità a operare da terra.

Nelle immagini di Comprendo TV viene mostrata l’entità dell’incendio e la difficoltà anche solo ad avvicinarsi alle fiamme senza rischiare di essere bruciati dalle scintille e dal calore del fuoco, alimentato da un forte vento di scirocco.

Come ogni anno, assistiamo impotenti alla devastazione per mano di piromani senza scrupoli. Rinnoviamo le domande che ogni anno restano senza risposta.

Chi c’è dietro questi incendi? C’è un’unica mano, un unico movente, dietro questi attacchi coordinati? Si indaga a sufficienza per risalire ai colpevoli? Perché le pene e le sanzioni, oltre che l’attività di prevenzione, sono così inefficaci?

A voi le risposte.

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 02.12.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 33 attualmente positivi (invariato da ieri) di cui 33 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 34 persone in quarantena (oltre i...

Coronavirus in Sardegna, 2 dicembre: i dati dei contagi (+445) e dei guariti (+249) nelle ultime 24 ore. Altri 4 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 4 decessi e 445 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 445 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.297...

“Vite da Narcisi”, il video del 25 novembre

Un bel video dedicato al 25 Novembre, al nostro progetto "In panchina senza Riserve" e "Vite da Narcisi". Grazie a tutti per la collaborazione...