9.5 C
San Gavino Monreale
giovedì, Aprile 9 2020

Degrado e zecche a Ziviriu

Da leggere

Aiutateci a ritrovare Sofia

San Gavino Monreale, è sparita da via Machiavelli. Da due giorni non si trova Sofia, è una gatta diffidente ed è abituata...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 8 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

[Breaking News] Ecco come saranno i Buoni Spesa comunali

In anteprima assoluta, vi mostriamo come saranno i Buoni Spesa comunali che serviranno per tamponare le situazioni di difficoltà economica da parte...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

A pochi giorni di distanza dal ricordo de s’ortu de tziu Efixeddu Piras e de tzia Lina Crobeddu abbiamo ricevuto una lettera firmata che denuncia la situazione di degrado in cui versa la zona Ziviriu, quartiere relativamente “nuovo” del nostro paese (rispetto al centro abitato “storico”, quantomeno) che soffre di una serie di criticità tuttora irrisolte.

Strada in degrado
Strada in degrado

Vi allego una foto panoramica scattata nell’area dell’ex zona Ziviriu, ora è l’incrocio tra via Tommaseo e via Sarrabus. In quest’area, circa nel 2000, è stata iniziata una grande lottizzazione, purtroppo però mai finita per cause a noi sconosciute.

Ormai sono più di 10 anni che i lotti attorno alle attuali case sono abbandonati, con ancora molti ferri e le lamiere degli ex operai lasciati in preda agli eventi atmosferici e con l’erbaccia che cresce in ogni angolo, rendendo difficile qualsiasi tipo di pulizia.

Vorrei denunciare questo abbandono, perché da tutto questo poi dipende la salute di chi abita nell’intorno, in questi lotti non curati prolifera una marea di zecche che vanno ad intaccare i piccoli giardini delle abitazioni, servirebbe urgentemente una disinfestazione.

E’ da troppo tempo che gli abitanti dell’intorno cercano risposte dal comune ma nessuno li ha mai ascoltati, il nuovo sindaco dovrebbe prendere atto del degrado in questi lotti, dare delle risposte alle persone che ci abitano, magari discuterne insieme per trovare la soluzione più adeguata.

Io spero che almeno il nuovo sindaco, Carlo Tomasi, dia delle risposte e delle soluzioni.

Saluti,
Nicholas

Altri articoli

Ultime News

Aiutateci a ritrovare Sofia

San Gavino Monreale, è sparita da via Machiavelli. Da due giorni non si trova Sofia, è una gatta diffidente ed è abituata...

Coronavirus, bollettino a San Gavino Monreale al 8 aprile 2020

Il Comune di San Gavino Monreale ha aggiornato il "bollettino" con tutte le informazioni sui casi di contagi da Covid-19 nel nostro...

[Breaking News] Ecco come saranno i Buoni Spesa comunali

In anteprima assoluta, vi mostriamo come saranno i Buoni Spesa comunali che serviranno per tamponare le situazioni di difficoltà economica da parte...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 935 a 975 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Diretta streaming del Consiglio Comunale – 8 aprile 2020 ore 16:30

Il Sindaco Carlo Tomasi invita la popolazione a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria ed in videoconferenza, per il giorno 08/04/2020 alle...