10.7 C
San Gavino Monreale
giovedì, 3 Dicembre 2020

Non solo di Parco Rolandi vive il sangavinese

Emergenza sanitaria

Coronavirus in Sardegna, 3 dicembre: i dati dei contagi (+538) e dei guariti (+182) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, tornano ad aumentare contagi, decessi e ricoveri in Sardegna. Aumentano nuovamente i contagi in Sardegna, dai dati dell'unità di crisi regionale si evidenzia come...

Poste Italiane, dal 14 via ai test anti-Covid su 130.000 dipendenti

Poste Italiane lancia una campagna di test anti Covid-19 sui suoi 130.000 dipendenti. Lo ha annunciato il Condirettore Generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco,...

Focolaio Covid ad Arbus, il Sindaco chiude i bar fino al 3 gennaio

Dopo il bollettino che ha fatto salire a 78 i positivi, con ben 24 nuovi positivi riscontrati in un solo giorno, sale il livello...

Covid-19 ad Arbus, ondata di contagi. Nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Preoccupante ondata di contagi ad Arbus. Sono addirittura 24 i nuovi casi di positività al Covid-19 registrati in un solo giorno. Si contano 78...

Coronavirus in Sardegna, 2 dicembre: i dati dei contagi (+445) e dei guariti (+249) nelle ultime 24 ore. Altri 4 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 4 decessi e 445 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 445 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.297...

Questa nelle foto è la zona verde, lottizzazione Tziviriu, lasciata al Comune dall’ortolano Efixeddu insieme ai tanti alberi da frutto che oggi sono alla mercè dell’incuria e della maleducazione.

Zona Tziviriu
Zona Tziviriu

Sono alberi da frutto, mandarini, fichi, melograni, arance ormai inselvatichite con le quali si fanno delle ottime marmellate, c’era anche un susino, se non ricordo male, perchè in questo orto io ci sono cresciuta.

Questa mattina di buona lena io e mio fratello, sotto l’occhio attento de “su meri” abbiamo ispezionato la zona, piena di rifiuti di ogni tipo (anche eternit) dando una pulitina qui e là soprattutto aiutando il vecchio fico a riprendersi (tanta acqua e una potatura leggera). Tutti altri alberi necessiterebbero di pulizia, acqua e nutrimento.

Chissà che progetti ha questa Amministrazione per questa zona?
Se io fossi il sindaco di Tziviriu farei potare tutte le piante da tutti i rami ormai secchi, le ripulirei dalle sterpaglie che crescono intorno al tronco, darei acqua e concime così che riprendessero a dare frutti buoni e succosi.

Frutti lì a disposizione di tutti quelli che con rispetto volessero gradire. Chiamerei questo bel giardino-frutteto “S’ortu de tziu Efixeddu Piras e de tzia Lina Crobeddu” perché questo era il loro orto e San Gavino era la patria degli orti e se nella nostra toponomastica ne avessimo memoria, invece di ricordarci di chi ha lasciato solo inquinamento, non sarebbe male.

Rosalba Piras

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 03.12.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 33 attualmente positivi (invariatoda ieri) di cui 33 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 34 persone in quarantena (oltre i positivi...

Fabio Sitzia vince il Campionato Sardina Rally Classic

Si è concluso con la vittoria di Fabio Sitzia il Campionato Sardinia Rally Classic, evento e-Racing (rally al simulatore, ndr) egregiamente organizzato da Salvatore...

DPCM di Natale, Conte: “A Natale, Santo Stefano e Capodanno vietato uscire dai comuni di residenza”

"Sarà un Natale diverso, ma non meno autentico". Queste le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa da Palazzo Chigi in...

Coronavirus in Sardegna, 3 dicembre: i dati dei contagi (+538) e dei guariti (+182) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, tornano ad aumentare contagi, decessi e ricoveri in Sardegna. Aumentano nuovamente i contagi in Sardegna, dai dati dell'unità di crisi regionale si evidenzia come...