9.5 C
San Gavino Monreale
giovedì, 26 Novembre 2020

Ecco il carnevale per i più piccoli

Emergenza sanitaria

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

Coronavirus in Sardegna, 23 novembre: i dati dei contagi (+505) e dei guariti (+283) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 505 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 505 nuovi casi emersi dall'analisi di 2.589 tamponi e...

Coronavirus in Sardegna, 22 novembre: i dati dei contagi (+404) nelle ultime 24 ore. Altri 10 decessi

Covid-19, in Sardegna salgono a 18.493 i casi di positività da inizio pandemia. Dai dati diramati dall'unità di crisi regionale sono 404 i nuovi positivi...

Villacidro, 19 nuovi casi di Coronavirus: i casi salgono a 67

A Villacidro il bollettino Covid-19 si fa preoccupante. La sindaca Marta Cabriolu ha comunicato l'esplosione dei contagi nel paese: sono 19 i nuovi casi...

Spesso vengono marchiati come carnevali minori, ancor più spesso, tirando le somme delle varie sfilate, vengono definiti i carnevali meglio riusciti.

Stiamo parlando delle sfilate e degli eventi dedicati ai bambini e alle famiglie, insomma a quelle persone che vedono il carnevale come un puro divertimento. Sia ben chiaro, non che l’intento degli organizzatori del carnevale “maggiore” sia diverso, ma troppo spesso le difficoltà di un’organizzazione così impegnativa e la consuetudine degli ultimi anni, hanno creato lo stereotipo del carnevale come evento dedicato all’abuso di alcool e al consumo di sostanze stupefacenti.

Lontani da questi stereotipi, per il giovedì grasso (12 Febbraio) sono previsti due eventi differenti, il “Carnevale dei bambini” organizzato da Francesca e Raffaele con l’aiuto di altri genitori e la collaborazione di diversi commercianti, e il “Carnevale diocesano degli oratori e della famiglie” organizzato dalla Consulta Diocesana del Servizio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Ales-Terralba in collaborazione con l’Oratorio Interparrocchiale di San Gavino Monreale.

Carnevale dei bambini
Carnevale dei bambini

L’appuntamento per il “Carnevale dei bambini” è alle 8:30 presso la Scuola dell’Infanzia di via Machiavelli, dove il trenino si farà trovare per accompagnare i bambini più piccolini alla sfilata. Il tragitto terminerà in piazza della Resistenza dove ci sarà un rinfresco e verranno distribuiti palloncini e caramelle. Il termine è previsto per le 13, poco prima si svolgerà la “pesca al premio” e si farà animazione. Il trenino sarà presente al punto di partenza della sfilata anche domenica 15 e martedì 17, e condizioni climatiche permettendo, la sfilata sarà animata da musica e giochi che coinvolgeranno le famiglie e gli spettatori.

Ci dice Francesca “vorremo riportare lo spirito del carnevale partendo dai più piccoli e dal loro grande entusiasmo. Ricominciare, insieme alle famiglie, a dare un senso a un evento così importante per San Gavino”.

Il pomeriggio del giovedì grasso sarà la volta del cosiddetto “Carnevale degli Oratori”, senza eccessi e trasgressioni, che ci farà stare insieme in amicizia, con allegria e all’insegna del sano divertimento.

Alle ore 15 l’appuntamento è presso la piazza della Chiesa di Santa Lucia da dove prenderà il via la sfilata animata che giungerà al Capannone Polivalente situato nel parcheggio fronte ospedale. Si vivrà la serata in festa con giochi, balli, musica e merenda (zeppole comprese!). A conclusione della serata ci sarà la consegna della “Zaff’s Cup” all’oratorio vincitore che la terrà in custodia fino al carnevale 2016. Il termine dell’evento è previsto per le ore 20.00 e la partecipazione è gratuita. Si chiede però, nello stile oratoriano, un contributo per la merenda: frittelle, dolci, snack, bibite e quant’altro saranno graditi.

A tutti, buon Carnevale Sangavinese!

Luca Fois, Comprendo

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 25.11.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 32 attualmente positivi (-1 da ieri) di cui 32 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 25 persone in quarantena (oltre i positivi...

“Un’autorizzazione eccezionale per gli allevatori asintomatici”, la richiesta per salvare la campagna sarda

La Campagna non si ferma neppure davanti al Covid. Continua a produrre e richiedere l’attenzione e il lavoro degli agricoltori. In particolar modo gli...

Zafferano di Sardegna DOP: una certificazione porta la Sardegna fuori dalla crisi

San Gavino Monreale, Turri e Villanovafranca sono i tre paesi sardi dove la produzione dello Zafferano di Sardegna DOP è cultura e tradizione. Qui,...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...