21.5 C
San Gavino Monreale
domenica, Luglio 5 2020

La lotta agli incendi della Protezione Civile

Da leggere

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...

Calcetto e sport da contatto, in Sardegna si riparte da oggi

Calcetto con gli amici? Da oggi si può anche in Sardegna. Con l'ordinanza 30 del 4 luglio 2020, infatti, il Presidente della...

Poste Italiane, anche in Sardegna importante contributo allo sviluppo economico e sociale

In Sardegna impiegate oltre 3200 risorse in maniera diretta nell’attività ordinaria. Nell’isola, con il solo progetto “Piccoli Comuni”, effettuati ad oggi oltre...

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Come ogni estate, la Sardegna diventa il bersaglio di piromani e delinquenti che – per i più disparati motivi (speculazione, vendetta, mitomania) – appiccano incendi al nostro patrimonio boschivo.

Ogni anno il lavoro dei volontari della Protezione Civile limitano i danni provocati alle cose e alle persone, con la loro presenza sul campo 24 ore su 24. Negli ultimi giorni abbiamo visto spesso il fumo nei nostri cieli (anche vicinissimo a San Gavino Monreale), per questo pubblichiamo una nota di Claudio Seda, presidente di Claudio Seda, associazione impegnata nel servizio antincendio della Protezione Civile.

Protezione Civile
Protezione Civile

L’Euro 2001 con i suoi volontari, dal 15 Luglio, è impegnata, di concerto con le direttive indicate dalla Regione Sardegna e con la collaborazione e il supporto dell’amministrazione comunale, nelle attività dirette alla prevenzione e alla lotta contro gli incendi boschivi.

In questi ultimi anni ognuno dei nostri operatori non ha risparmiato sforzi, tempo e passione in queste attività che hanno portato ad un processo continuo di formazione e crescita professionale.

Anche il nostro comune si trova a dover combattere un nemico infido, il fuoco, che spesso va a colpire le colture, i campi e i boschi, mettendo in pericolo abitazioni e aziende agricole.
Nell’ambito del servizio di prevenzione si rivela prezioso il supporto dei volontari e delle squadre specializzate nell’antincendio boschivo, fondamentale soprattutto per quanto riguarda l’avvistamento e la segnalazione degli incendi boschivi, nonché il tempestivo intervento di spegnimento.

Le prescrizioni regionali antincendio approvate prevedono che: nel periodo dal 1 giugno al 15 ottobre vige lo stato di “elevato pericolo di incendio boschivo”, durante il quale viene elaborato quotidianamente, a cura della Direzione Generale della Protezione Civile, il “Bollettino di previsione di pericolo di incendio”. Dal 15 settembre al 15 ottobre, su autorizzazione dei Servizi Territoriali Ispettorati del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, sono consentiti gli abbruciamenti di stoppie, di residui colturali e selvicolturali, di pascoli nudi, cespugliati o alberati, nonché di terreni agricoli temporaneamente improduttivi.

Chiediamo ai nostri concittadini una attenzione particolare all’uso responsabile del fuoco con un occhio di riguardo alla tutela e alla prevenzione che possono evitare danni all’ambiente e alle persone.

Il Presidente
Claudio Seda

Altri articoli

Ultime News

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...

Calcetto e sport da contatto, in Sardegna si riparte da oggi

Calcetto con gli amici? Da oggi si può anche in Sardegna. Con l'ordinanza 30 del 4 luglio 2020, infatti, il Presidente della...

Poste Italiane, anche in Sardegna importante contributo allo sviluppo economico e sociale

In Sardegna impiegate oltre 3200 risorse in maniera diretta nell’attività ordinaria. Nell’isola, con il solo progetto “Piccoli Comuni”, effettuati ad oggi oltre...

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...