18.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 24 Ottobre 2020

Cucine dal mondo e dintorni

Emergenza sanitaria

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

Coronavirus in Sardegna, è record assoluto di nuovi contagi: +349 nelle ultime 24 ore

Sono ben 349 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 23 ottobre 2020...

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

San Gavino Monreale è il quinto comune del Medio Campidano per numero di stranieri residenti, nel 2015 risiedono nel nostro paese 101 persone provenienti da nazioni diverse, che ormai fanno parte della nostra comunità e quindi consideriamo sangavinesi a tutti gli effetti.

Grazie a questa multiculturalità e all’impegno della Commissione Pari Opportunità del Comune di San Gavino, il 5 settembre scorso, in piazza Marconi, si è potuta svolgere la manifestazione “Cucine dal mondo e dintorni”.

Cucine dal mondo e dintorni
Cucine dal mondo e dintorni

Decine di persone si son prodigate in cucina per trasmettere le tradizioni del proprio paese, è stato come fare il giro del mondo virtuale, mescolando i balli e canti della nostra Sardegna a quelli dei loro paesi. Abbiamo potuto conoscere balli, canti, usi e costumi diversi, abbiamo potuto assaporare specialità multietniche senza allontanarci da casa. Ed è questo il bello della multiculturalità.

È stato un momento di amicizia, di fratellanza e di integrazione, abbiamo conosciuto meglio le loro origini e la loro storia. Questa manifestazione, anzi questa vera e propria festa, è stata resa possibile grazie alla collaborazione di tante associazioni e volontari di San Gavino tra i quali segnaliamo la Pro Loco, l’Oktober Fest Group, la Consulta Giovanile e il Comune stesso. L’animazione è stata curata dal CAS (Centro di Aggregazione Sociale), sono stati truccati i bambini con i colori e le bandiere delle diverse provenienze, e i balli e le danze hanno coinvolto persone di tutte le età. Le musiche e l’animazione sono state messe in scena da Stefano Pisano che ha fatto un’accurata ricerca di brani musicali rappresentativi delle varie zone di provenienza delle persone coinvolte nell’evento. Hanno collaborato anche: l’associazione Anziani sempre Giovani, Anziani Solidali, l’Euro 2001, i Servizi sociali, le compagnie “Muredda” e “PTU” e Sa Moba Sarda.

Cucine dal mondo e dintorni
Cucine dal mondo e dintorni

La cucina è iniziata venerdì 4, le specialità sono state: il cous cous di Lamia, l’insalata di melanzane di Lauriana, i croissant di Aranka, la sangria e i torrijas di Rosa, il fish pie di Gloria, le torte al cioccolato e yogurt di Franca, il molde de arroz di Wilma, le tagliatelle alla serba del gruppo interculturale che in quei giorni era ospite presso alcune famiglie sangavinesi.

E poi, per concludere in bellezza, i gueffus dell’associazione “Together”, i malloreddus dell’associazione “Anziani sempre Giovani” e la salsiccia arrosto dell’associazione “Anziani Solidali”, tre piatti che era doveroso far assaggiare agli ospiti e ai cittadini stranieri presenti all’evento. “Sono veramente soddisfatta e contenta, è stata una bellissima serata riuscita soprattutto grazie a coloro che ci hanno sostenuto e supportato, ovviamente un grazie ai numerosi sponsor” ci dice Stefania Secchi, presidente della Commissione Pari Opprtunità, che aggiunge “l’obiettivo è quello di continuare a frequentare le signore e le persone conosciute durante l’evento, non vorrei che tutto questo lavoro rimanesse soltanto una serata multiculturale”.

Articoli correlati

Ultime News

Coronavirus: firmata ordinanza per anticipo pensioni e indennità

Disposto il pagamento anticipato delle prestazioni previdenziali di novembre e dicembre. Il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

Contributi spese di trasporto, sostenute da cittadini con il riconoscimento dello stato di handicap grave

Allegati DETERMINA_Num_486__Allegato1_bando-2020Download DETERMINA_Num_486__Allegato2_MODULO-2020Download

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 23.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 25 attualmente positivi (+4 da ieri) di cui 24 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato con...