17.1 C
San Gavino Monreale
lunedì, 30 Marzo 2020

Progetto Zumba al Centro di Salute Mentale di Sanluri

Da leggere

Maggioranza, dal Comune un invito alla collaborazione attiva

Riportiamo integralmente una comunicazione firmata dalla maggioranza in seno al consiglio comunale di San Gavino Monreale.

San Gavino Monreale, in arrivo 70 mila euro dal Governo

Il 28 marzo, in diretta streaming, il Premier Conte ha promesso 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”. Si tratta di...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 19.913 € dopo 6 giorni

Dopo 6 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 19.913 euro grazie alla donazione...

Coronavirus, quinto caso a San Gavino Monreale

Dopo i due casi annunciati in tarda mattinata, arriva anche il quinto caso di coronavirus a San Gavino Monreale. Riceviamo infatti conferma...

Un momento per stare assieme, rilassarsi e muoversi in allegria.

Una volta alla settimana al Centro di Salute Mentale della Asl di Sanluri pazienti, operatori, familiari ed esterni si incontrano, indossano scarpe da ginnastica e tuta, accendono lo stereo, e per un’ ora seguono una lezione di zumba. Perchè non esistono solo i farmaci e una persona deve essere curata nella sua interezza.

Progetto Zumba al Centro di Salute Mentale di Sanluri
Progetto Zumba al Centro di Salute Mentale di Sanluri

Curare – spiega la psicologa e psicoterapeuta del Centro di Salute Mentale Alessandra Medda – non significa somministrare solo farmaci; curare significa prestare attenzione alla persona in maniera globale stimolando e ottimizzando il potenziale che è in ognuno di noi in tutti gli aspetti: emotivo, mentale, fisico, sociale. Il progetto “Zumba” è un modo per contrastare l’isolamento sociale di molti pazienti, è uno spazio di condivisione“.

Proprio su questo presupposto si basa il progetto “Zumba”, una disciplina basata sul ballo e sull’apprendimento di coreografie.

Il ballo – spiega l’infermiera specializzata Luisa Mereu – stimola endorfine migliorando il tono dell’umore, ottimizza capacità neuropsicologiche, innalza l’autostima e incentiva relazioni positive. Il movimento è importante e la musica aiuta la postura e la coordinazione dei movimenti. Inoltre operiamo in un contesto strutturato ma informale così gli utenti si comportano in maniera spontanea e rilassata”.

L’iniziativa ha riscontrato grande successo e le lezioni sono seguite da una trentina di persone.

Il progetto “Zumba” nasce dall’iniziativa di un gruppo di operatori del CSM, è un progetto interaziendale (partecipa anche il CSM di Senorbì) è a costo zero ed autofinanziato dagli stessi partecipanti per l’abbigliamento e l’attrezzatura.

Il prossimo passo è la partecipazione a un raduno di scuole di zumba a Cagliari, un modo per ballare, confrontarsi e stare assieme con gli altri appassionati della disciplina.

L’appuntamento con lo Zumba è tutti i martedì al Csm di Sanluri: è condotto dell’infermiera Luisa Mereu con la collaborazione dell’infermiere Bruno Artizzu e della psicologa Alessandra Medda.

Altri articoli

Ultime News

Maggioranza, dal Comune un invito alla collaborazione attiva

Riportiamo integralmente una comunicazione firmata dalla maggioranza in seno al consiglio comunale di San Gavino Monreale.

San Gavino Monreale, in arrivo 70 mila euro dal Governo

Il 28 marzo, in diretta streaming, il Premier Conte ha promesso 400 milioni ai Sindaci per la “spesa solidale”. Si tratta di...

“Grande Raccolta Fondi per l’Ospedale di San Gavino”: 19.913 € dopo 6 giorni

Dopo 6 giorni la Grande Raccolta Fondi per l'Ospedale di San Gavino ha raggiunto la cifra di 19.913 euro grazie alla donazione...

Coronavirus, quinto caso a San Gavino Monreale

Dopo i due casi annunciati in tarda mattinata, arriva anche il quinto caso di coronavirus a San Gavino Monreale. Riceviamo infatti conferma...

Coronavirus in Sardegna: i casi totali passano da 624 a 638 rispetto a ieri

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...