21 C
San Gavino Monreale
domenica, Luglio 5 2020

Da San Gavino 4.000 euro per Amatrice

Da leggere

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...

Calcetto e sport da contatto, in Sardegna si riparte da oggi

Calcetto con gli amici? Da oggi si può anche in Sardegna. Con l'ordinanza 30 del 4 luglio 2020, infatti, il Presidente della...

Poste Italiane, anche in Sardegna importante contributo allo sviluppo economico e sociale

In Sardegna impiegate oltre 3200 risorse in maniera diretta nell’attività ordinaria. Nell’isola, con il solo progetto “Piccoli Comuni”, effettuati ad oggi oltre...

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Ieri mattina, presso gli sportelli del Banco di Sardegna di San Gavino Monreale, il sindaco Carlo Tomasi ha effettuato il bonifico verso il c/c dedicato dell’associazione La Pecorella Solidale.

Bonifico per Amatrice
Bonifico per Amatrice

La cifra raccolta durante l’evento “Giornata Amatriciana” del 16 ottobre è di 4.000 euro. Cifra ottenuta dalla partecipazione al pranzo solidale di quasi 400 persone, e anche dalle varie offerte ricevute attraverso la sottoscrizione a premi, il punto ristoro e le offerte liberali.

La cifra di 4.000 euro è stata totalizzata grazie a una piccola donazione effettuata dal gruppo organizzatore affinché si raggiungesse la cifra tonda. Al di fuori di questa cifra vanno considerati anche i 240 euro che l’AVIS San Gavino Monreale donerà alla causa dopo le 16 donazioni di sangue raccolte la mattina.

400 persone per Amatrice
400 persone per Amatrice

Il gruppo rimane in attesa di alcune ulteriori donazioni e di alcuni rimborsi da parte di enti e istituzioni. Ciò permetterà alla cifra raccolta di crescere e ve ne sarà data comunicazione su queste pagine.

Vi informeremo entro Natale circa la causa specifica verso la quale l’ottima cifra raccolta, insieme ad eventuali nuovi introiti, sarà destinata. Proseguono i contatti del gruppo con alcune associazioni e privati cittadini residenti ad Amatrice e dintorni affinché nessun euro donato possa andare sprecato.

Altri articoli

Ultime News

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...

Calcetto e sport da contatto, in Sardegna si riparte da oggi

Calcetto con gli amici? Da oggi si può anche in Sardegna. Con l'ordinanza 30 del 4 luglio 2020, infatti, il Presidente della...

Poste Italiane, anche in Sardegna importante contributo allo sviluppo economico e sociale

In Sardegna impiegate oltre 3200 risorse in maniera diretta nell’attività ordinaria. Nell’isola, con il solo progetto “Piccoli Comuni”, effettuati ad oggi oltre...

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...