Banner
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Campagna di sterilizzazione “Non ti costa nulla, sterilizza!”

COMUNICATO STERILIZZAZIONE GRATUITA CAGNE DI PROPRIETA’ O DI ALLEVATORI. “NON TI COSTA NULLA, STERILIZZA!”

L’associazione Gli Invisibili Sardegna con sede in San Gavino Monreale, informa di aver ottenuto il finanziamento di 5.000 euro dalla Regione Sardegna per la sterilizzazione gratuita dei cani di proprietà volto a contrastare il fenomeno del randagismo (delibera n° 969 del 09/10/2017).

Campagna di sterilizzazione "Non ti costa nulla, sterilizza!"

Campagna di sterilizzazione “Non ti costa nulla, sterilizza!”

Chi può essere sterilizzato gratuitamente?
– i cani di sesso femminile con microchip appartenenti a privati cittadini il cui ISEE sia pari o inferiore ai 20.000 euro, residenti nella provincia del Medio Campidano
– i cani di sesso femminile con microchip adibiti alla custodia delle greggi appartenenti agli allevatori (singoli o associati) titolari di un codice aziendale e per i quali NON è necessario presentare ISEE, residenti nella provincia del Medio Campidano.

Cosa comprende il contributo?
– Il costo dell’intervento e gli eventuali controlli postoperatori

NON comprende:
– Eventuali farmaci prescritti dal veterinario dopo l’intervento
– Visite o controlli non inerenti la sterilizzazione

A quale veterinario ci si può rivolgere?
– I nominativi dei veterinari saranno indicati al momento dell’ammissione al contributo.

Cosa bisogna fare per accedere al contributo?
Presentare domanda via mail all’indirizzo gliinvisivibilisardegna@gmail.com indicando i propri dati, numero di telefono e il numero dei cani da sterilizzare con allegati i seguenti documenti:

privato cittadino

– Documento d’identità valido del proprietario;
– Foglio di avvenuta iscrizione all’anagrafe canina con numero di microchip rilasciato dalla Asl o dal veterinario di fiducia;
– Attestazione ISEE del 2017.

allevatori
– Documento d’identità valido del proprietario
– Foglio di avvenuta iscrizione all’anagrafe canina con numero di microchip rilasciato dalla asl o dal veterinario di fiducia
– Attestazione del codice aziendale (banca dati nazionale)

Una volta attestato la validità e la completezza dei documenti, l’associazione contatterà i proprietari per avviare la procedura e comunicare i nominativi dei veterinari in cui è possibile effettuare l’intervento. Il proprietario si impegnerà a fissare l’appuntamento, a portare e a ritirare il cane dalla struttura e ad accompagnarlo per eventuali visite postoperatorie scaricando l’associazione da ogni responsabilità legata all’intervento. Le domande dovranno essere presentate entro il 25 aprile 2018.

Per ulteriori informazioni contattare il numero di telefono 348 1720914.

Condividi la pagina

Lascia un commento