12.7 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 2 Dicembre 2020

Un “Giardino Roccioso” in S’Ortu de Tziviriu

Emergenza sanitaria

Arbus, salgono i positivi, nuova ordinanza del sindaco Andrea Concas

Ad Arbus salgono il casi di positività al Covid-19. Si contano 44 positivi, di cui 6 ricoverati in ospedale. Per questo il sindaco Andrea...

Coronavirus in Sardegna, 27 novembre: i dati dei contagi (+375) e dei guariti (+164) nelle ultime 24 ore. Altri 9 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 9 decessi e 375 nuovi casi. Cala il numero dei ricoveri. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 375...

Coronavirus in Sardegna, 26 novembre: i dati dei contagi (+405) e dei guariti (+126) nelle ultime 24 ore. Altri 5 decessi

Covid-19, in Sardegna ancora 5 decessi e 405 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 405 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.037...

Coronavirus in Sardegna, 25 novembre: i dati dei contagi (+351) e dei guariti (+197) nelle ultime 24 ore. Altri 6 decessi

Covid-19, ancora sei decessi e 351 nuovi casi. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale si registrano 351 nuovi casi emersi dall'analisi di 3.877 tamponi e...

Fincantieri, ok del MISE all’acquisizione di INSO (la società che costruirà il nuovo ospedale del Medio Campidano)

Con decreto del 12 novembre, il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’aggiudicazione dei complessi aziendali facenti capo a INSO – Infrastrutture Sociali (inclusa...

Il progetto S’ortu de Tziviriu nasce dall’idea di un gruppo di cittadini che hanno a cuore il proprio territorio e vogliono che tutti gli spazi verdi della comunità siano valorizzati, ampliati e messi a disposizione di tutti, in ottica di tutela della biodiversità, della cultura, della storia e tradizione della nostra comunità.

Un "Giardino Roccioso" in S'Ortu de Tziviriu
Un “Giardino Roccioso” in S’Ortu de Tziviriu

Le azioni di questi primi 2 anni son state realizzate con il supporto di professionisti quali agronomi esperti di agricoltura naturale, permacultori, progettisti con esperienza internazionale di ecosistemi agro-Forestali (food forest), facilitatori di progettazione partecipata e cittadinanza attiva, animatori ed educatori di lunga esperienza. Insieme a cittadini di tutta la Sardegna e di varie parti d’Europa si sta lavorando per il proseguo del progetto e la realizzazione dello spazio con le esigenze emerse dagli incontri condivisi, coordinati dall’aps Qedora, con il patrocinio del comune di San Gavino Monreale, dell’ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Oristano, di ISPA-CNR di Sassari, con l’Università di Perugia e con il supporto di alcune imprese locali.

Un "Giardino Roccioso" in S'Ortu de Tziviriu
Un “Giardino Roccioso” in S’Ortu de Tziviriu

Passo dopo passo si vuol rendere questo antico orto-frutteto in un vero “Parco multifunzionale della felicità”. Questi passi sono possibili solo grazie a ciascuno di noi, a tutte le associazioni, enti, imprese e a tutti coloro che hanno nel cuore la riconnessione con la natura e i suoi abitanti. A questo proposito chiediamo a tutti coloro che vogliano conoscere più da vicino il progetto e a coloro che vorrebbero diventare fautori e collaborare attivamente di contattare l’associazione Qedora, i volontari sono una preziosa risorsa per l’intera comunità.

Un "Giardino Roccioso" in S'Ortu de Tziviriu
Un “Giardino Roccioso” in S’Ortu de Tziviriu

Prossimi eventi

Domenica 10 Giugno: Giardino Roccioso – Incontro alle 9.30 (fino alle 18 circa) presso S´Ortu de Tziviriu: realizzeremo il giardino roccioso da zero e pianteremo alcune varieta´ di piante grasse con il supporto di due esperti di piante succulente che hanno dedicato la vita alla loro coltivazione.
A tutti i partecipanti, ai vicini di Tziviriu e tutti i sangavinesi: qualora ne aveste la possibilità, donate una pianta grassa dal vostro giardino! Servirà per abbellire S´Ortu de Tziviriu.

L´incontro è a offerta libera, mentre il pranzo ha un costo di 10 euro e richiede la prenotazione.

Per ulteriori informazioni si può contattare l’organizzazione telefonicamente (Daniela: 340 1776813) o tramite email all’indirizzo info@qedora.it.

Un "Giardino Roccioso" in S'Ortu de Tziviriu
Un “Giardino Roccioso” in S’Ortu de Tziviriu

Vi ricordiamo che in questi mesi è possibile donare il 5×1000 all’associazione Qedora, semplicemente inserendo nella vostra dichiarazione dei redditi i seguenti dati:

Associazione di Promozione Sociale Qedora
Via Cannizzaro 11, 09131 Cagliari
Codice Fiscale 92181950921

Articoli correlati

Ultime News

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 01.12.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 33 attualmente positivi (+1 da ieri) di cui 33 in isolamento domiciliare e nessuno ricoverato con sintomi.• 34 persone in quarantena (oltre i positivi...

San Gavino, i donatori di sangue a sostegno di Bitti

San Gavino Monreale, un paese in cui la parola d'ordine è "solidarietà". La sezione AVIS locale infatti si mobilita a sostegno della popolazione di Bitti,...

La mamma, la vicina e il Covid-19: epilogo

Comincio col ringraziare le persone che hanno letto la mia lettera, che ci hanno riflettuto su, che hanno riposto con un commento. Nella lettera...