Trattorando
Monumenti Aperti Tutto l'Anno | San Gavino Monreale Mappa dei Murales Sangavinesi

Resta in contatto con San Gavino Monreale . Net!

RSS FeedYoutube

Innovazione digitale in Sanità, la Assl di Sanluri premiata per il progetto sul Fascicolo sanitario elettronico

La Ats Assl di Sanluri in prima linea sull’innovazione digitale in Sanità in Italia. Al progetto “L’integrazione ospedale territorio attraverso la promozione dell’utilizzo del Fascicolo sanitario elettronico e della Ts-Cns nella Assl di Sanluri” è stato conferito il premio come miglior progetto di Innovazione di Sanità digitale e telemedicina nelle Aziende sanitarie del Sud Italia per la sezione “Innovazione coerente con le politiche di programmazione regionale e nazionale per l’Innovazione digitale in Sanità”, promosso da AisDet  (Associazione italiana Sanità digitale e Telemedicina) in collaborazione con l’Osservatorio per l’Innovazione in Sanità del Politecnico di Milano.

Innovazione digitale in Sanità, la Assl di Sanluri premiata per il progetto sul Fascicolo sanitario elettronico

Innovazione digitale in Sanità, la Assl di Sanluri premiata per il progetto sul Fascicolo sanitario elettronico

Il riconoscimento è stato consegnato ufficialmente oggi al direttore di Ats Assl Sanluri, Antonio Onnis, nel corso del primo Congresso nazionale AisDet, che si sta svolgendo in questi giorni a Bari all’hotel Palace.

A decidere il riconoscimento alla Assl di Sanluri è stata una giuria qualificata presieduta da Sergio Pillon, coordinatore nazionale della Commissione nazionale Linee guida della Telemedicina del Ministero della Salute e responsabile per l’innovazione in Aisdet, e coordinata da Paolo Locatelli, direttore scientifico dell’Osservatorio per l’Innovazione in Sanità del Politecnico di Milano.

“Il progetto nasce e valorizza l’importanza della comunicazione e della collaborazione interistituzionale tra Assessorato Regionale alla Sanità, Sardegna IT e Ats Assl di Sanluri. E’ un riconoscimento per i dipendenti, per i medici di medicina generale e per i pediatri di libera scelta che hanno lavorato instancabilmente e in maniera minuziosa e sistematica per incentivare i cittadini all’attivazione delle tessere sanitarie e dei fascicoli sanitari elettronici raccogliendo tantissimi consensi”, commenta Antonio Onnis,  direttore di Ats – Assl di Sanluri. “Grazie agli operatori sanitari e ai tecnici della Assl abbiamo poi reso operativa e diffusa le rete dei punti di attivazione, coinvolgendo attivamente studenti e anziani, grazie a una serie di incontri di informazione-formazione organizzati di concerto con le istituzioni locali, con docenti e ragazzi degli Istituti di istruzione secondaria, con le Università della terza età e con le associazioni dei pazienti e loro familiari”.

La Assl di Sanluri è riuscita a mettere in pratica, promuovendo capillarmente paese per paese, l’attivazione del fascicolo sanitario elettronico (fse) tra i cittadini e della tessera sanitaria-carta dei servizi come strumenti di integrazione tra ospedale e territorio e di comunicazione tra i professionisti sanitari e i cittadini.  In totale nell’Area socio sanitaria di Sanluri sono stati attivati 18.348 fascicoli sanitari elettronici che rappresentano il 39 per cento del totale di fascicoli attivati in Sardegna. Grazie a questa esperienza il progetto diventerà a breve un’iniziativa di tutta Ats.

Condividi la pagina

Lascia un commento