26.4 C
San Gavino Monreale
sabato, Luglio 4 2020

Buggerru – Monreale, gara sospesa per rissa

Da leggere

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...

Da pediatria a diabetologia, un’unica voce contro lo smantellamento del sistema sanitario

La pandemia ha messo in luce le mancanze del nostro sistema sanitario, rese più palesi le mancanze e i difetti, svelata un’incapacità...

“No Pet Liberi e Randagi”, un film per combattere il randagismo

Giovedì 16 luglio, alle ore 21:30, nella splendida cornice di Casa Dona Maxima, a Sa Gavino Monreale, spazio alla proiezione del film...

La gara del campionato di seconda categoria tra Buggerru e Monreale si è conclusa con una rissa e l’intervento dei carabinieri, mentre il risultato era sul 2-1 per la squadra di casa.

Stando alle cronache, pare che un dirigente del Buggerru abbia aggredito un componente della panchina della Monreale. Dopo il conseguente parapiglia, è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per riportare la tranquillità. L’arbitro ha comunque deciso di sospendere la partita con 15 minuti di anticipo.

Ecco una breve sintesi di quanto si è giocato nei 65’ minuti in campo.

Non un ottimo avvio della Monreale che si trova subito in svantaggio con un contropiede concretizzati dal Buggerru. Reazione della Monreale con Cardia il cui tiro da fuori viene respinto dal portiere avversario.

Gol sbagliato, gol subito: altro contropiede altro gol, 2-0, e come se non bastasse mister Trincas si vede costretto a sostituire il capitano Porcu per infortunio. Il primo tempo si chiuderà sullo stesso risultato con due pali colpiti da Mingoia, uno su una splendida punizione, l’altro con un tiro da fuori.

Nella ripresa terzo palo dei biancorossi colpito da Argiolas appena entrato. Lo stesso Argiolas si procura il rigore del 2-1 poi trasformato da Cardia che spiazza il portiere.

Pochi minuti dopo, il brutto episodio citato farà sospendere la gara. Rimaniamo in attesa di eventuali sviluppi da parte della federazione.

Altri articoli

Ultime News

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...

Da pediatria a diabetologia, un’unica voce contro lo smantellamento del sistema sanitario

La pandemia ha messo in luce le mancanze del nostro sistema sanitario, rese più palesi le mancanze e i difetti, svelata un’incapacità...

“No Pet Liberi e Randagi”, un film per combattere il randagismo

Giovedì 16 luglio, alle ore 21:30, nella splendida cornice di Casa Dona Maxima, a Sa Gavino Monreale, spazio alla proiezione del film...

Allerta incendi in Sardegna: venerdì 3 luglio bollino arancione

Il caldo e il vento di maestrale aumenta il livello di guardia per "rischio incendi" in gran parte dell'Isola. Temperature e il...