26.4 C
San Gavino Monreale
sabato, Luglio 4 2020

Elezioni, la lettera della lista “SìAmo San Gavino Monreale” agli elettori

Da leggere

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...

Da pediatria a diabetologia, un’unica voce contro lo smantellamento del sistema sanitario

La pandemia ha messo in luce le mancanze del nostro sistema sanitario, rese più palesi le mancanze e i difetti, svelata un’incapacità...

“No Pet Liberi e Randagi”, un film per combattere il randagismo

Giovedì 16 luglio, alle ore 21:30, nella splendida cornice di Casa Dona Maxima, a Sa Gavino Monreale, spazio alla proiezione del film...

I risultati elettorali hanno sancito la vittoria di Carlo Tomasi, ma è doveroso da parte nostra riconoscere il grande impegno e correttezza della lista “SìAmo San Gavino Monreale” e soprattutto della candidata sindaca Daniela Inconis, che è stata la prima a raggiungerci nella nostra diretta live durante la nostra maratona elettorale.

Nonostante i risultati degli exit poll parlassero chiaro, e man mano che il risultato “reale” confermava il nostro sondaggio ai seggi, i rappresentanti della lista “SìAmo San Gavino Monreale” sono stati disponibili ad analizzare con noi il risultato, anche se negativo.

Per questo ringraziamo Daniela Inconis e Stefano Musanti, a cui auguriamo buon lavoro tra i banchi dell’opposizione, ma anche a Lorenzo Argiolas, che è stato a lungo nostro ospite nello studio presso Sanna Mobili nella notte di domenica 16 giugno.

SìAmo San Gavino Monreale
SìAmo San Gavino Monreale

La stanchezza di quest’ultimo periodo si è fatta sentire, e ieri abbiamo avuto bisogno di un po’ di tempo per fare valutazioni e analisi.

Sapevamo che la sfida che abbiamo intrapreso sarebbe stata difficile e il tempo tiranno; abbiamo voluto egualmente farla nostra e portarla avanti, con tutte le nostre forze, professionalità, competenze, dedicando il tempo libero e ritagliandone di quello dedicato alla famiglia.

Lo abbiamo fatto mettendo dentro tutti i nostri valori, a cui teniamo moltissimo: onestà, rispetto, chiarezza; lo abbiamo fatto con un profondo senso civico e del dovere verso l’intera comunità.

Abbiamo creduto in quella fanta politica che mette il cittadino al primo posto e persegue un fine unico di benessere collettivo dove non ci sono interessi personali, ma solo collettivi. Dove si rimane con la schiena dritta e la testa alta ed è così che ci sentiamo anche ora, fieri e felici di questa esperienza che rifaremmo mille volte.

Ora per alcuni di noi Daniela Inconis, Angela Canargiu, Stefano Musanti, Nicola Garau e Antonella Matzeu l’avventura prosegue in consiglio comunale dove porteremo quello che siamo e vigileremo che tutto proceda per il bene comune. Non mancheranno proposte alla nostra maniera, sui temi che ci stanno più a cuore e le critiche costruttive qualora dovessero servire.

Ci sentiamo responsabili e molto carichi nei confronti di quei 1182 cittadini che hanno creduto ai nostri principi, ai nostri valori e e alla nostra voglia di veder rinascere e dare una svolta a San Gavino Monreale.

Un grazie infinito. Il lavoro è appena cominciato con il cuore per San Gavino Monreale.

Altri articoli

Ultime News

Raccolta abiti usati, le raccomandazioni della Caritas

Abiti usati, la Caritas Interparrocchiale - San Gavino Monreale ricorda alla cittadinanza le linee guida per la raccolta di solidarietà, operazione preziosissima ma...

Le lettere di Mamma Giovanna: chi ha paura di un’auto?

Carissimi automobilisti, carissimi pedoni,a quarantena finita, abbiamo ripreso tutti le vecchie abitudini: chi andava a piedi, chi in bici e chi sfrecciava...

Da pediatria a diabetologia, un’unica voce contro lo smantellamento del sistema sanitario

La pandemia ha messo in luce le mancanze del nostro sistema sanitario, rese più palesi le mancanze e i difetti, svelata un’incapacità...

“No Pet Liberi e Randagi”, un film per combattere il randagismo

Giovedì 16 luglio, alle ore 21:30, nella splendida cornice di Casa Dona Maxima, a Sa Gavino Monreale, spazio alla proiezione del film...

Allerta incendi in Sardegna: venerdì 3 luglio bollino arancione

Il caldo e il vento di maestrale aumenta il livello di guardia per "rischio incendi" in gran parte dell'Isola. Temperature e il...