20.7 C
San Gavino Monreale
giovedì, 29 Ottobre 2020

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Emergenza sanitaria

Coronavirus, 28 ottobre: nuovo record di contagi in Sardegna, +362 nelle ultime 24 ore

Continua a salire il numero dei positivi al Covid-19 nella nostra Isola. Nelle ultime 24 ore si sono registrati infatti 362 nuovi...

Coronavirus, 27 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +174 nelle ultime 24 ore

Sono 174 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 27 ottobre 2020 continua...

Coronavirus, 26 ottobre: salgono i contagi in Sardegna, +231 nelle ultime 24 ore

Sono 231 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 26 ottobre 2020 continua...

Consiglio Regionale, un’interrogazione sulla sospensione delle cure radioterapiche ai pazienti oncologici

"Ottobre, mese tradizionalmente impegnato per la campagna di prevenzione e lotta contro il tumore al seno, vede tantissime donne che potrebbero essere...

Venerdì 6 novembre, a San Gavino una campagna di raccolta di sangue straordinaria

L'emergenza sanitaria sta rendendo questo 2020 complesso dal punto di vista della raccolta sangue. Ad aggiungersi al tradizionale calo delle donazioni estive,...

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto ai cestini dell’indifferenziata (che non sono lì per questo scopo, comunque), talvolta dispersi nell’ambiente.

Si tratta nella maggioranza dei casi di contenitori vuoti di alcolici. Sia che si tratti di consumo da parte di giovanissimi nelle serate all’aperto, sia che si tratti di persone adulte che “scaricano” i resti delle bevute lontano da sguardi indiscreti, è inevitabile sottolineare come sia comunque ricorrente il binomio alcol-inciviltà.

Probabilmente è inutile – considerando il livello culturale di certi elementi, come dimostrano le foto – un appello a una maggiore responsabilità nel consumo (la salute è affare personale, ma fino a un certo punto, dato che poi le cure mediche gravano sulla spesa pubblica), a un maggior controllo dei minorenni che abusano di alcolici per la strada (disturbando e danneggiando le proprietà altrui) e infine a un maggiore senso civico nello smaltimento dei rifiuti.

Articoli correlati

Ultime News

Perché “diamo i numeri” del Covid-19: percentuali e proporzioni

Le informazioni che quotidianamente ci vengono fornite attraverso i numeri relativi al coronavirus non sono sempre chiare. O meglio, non è proprio...

Mi chiamo Gabriele, ho 13 anni e voglio andare a scuola!

Gabriele, un giovane studente che frequenta la prima classe di un liceo di Cagliari, ha indirizzato una bellissima lettera aperta a tutte...

Il South Working arriva anche in Sardegna

Cresce la domanda di case in affitto o in vendita da parte sia di studenti che lavoratori, provenienti non solo dal nord...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 28.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 28 attualmente positivi (numero invariato da ieri, a seguito di +1 positivo  e -1 guarito)...