13.5 C
San Gavino Monreale
venerdì, 5 Marzo 2021

Stefania Secchi si dimette dal Consiglio Comunale

Emergenza sanitaria

La consigliera Stefania Secchi, dopo 6 anni, lascia il Consiglio Comunale di San Gavino Monreale.

A darne notizia, il Sindaco e il gruppo di Maggioranza, che hanno pubblicato una nota in cui comunicano che Stefania Secchi ha depositato al protocollo le dimissioni da Consigliera Comunale.

“Per tutti noi è motivo di dispiacere – si legge nella nota della Maggioranza – ma rispettiamo la sua volontà dettata da esigenze personali. Stefania è una componente storica del gruppo Obiettivo San Gavino/Nuovi Obiettivi che da 6 anni amministra il nostro paese ed ha vissuto da consigliera tutti gli oneri e onori del ruolo che ha incarnato pungolando, suggerendo, prendendo posizione, ma sempre in pieno appoggio al proprio gruppo, approvando anno per anno il percorso dell’azione amministrativa”.

L’ex consigliera dunque conclude oggi la sua esperienza in Consiglio Comunale, rilasciando una intensa dichiarazione di commiato.

“È stato per me motivo di orgoglio – afferma Stefania Secchiessere stata la  rappresentante dei cittadini di San Gavino ricoprendo il ruolo di consigliere comunale di questo paese dove sono nata ed ho sempre vissuto. Ho sempre lottato nei limiti delle mie possibilità, per dare dignità e forza ai più deboli  e a tutte quelle persone con cui condivido la mia quotidianità, dando a questo ruolo di consigliere comunale un valore di trasparenza e legalità.”

“Ringrazio di cuore i miei elettori – prosegue l’ex consigliera che in questi 6 anni  mi hanno sostenuto… ringrazio il mio sindaco, per avermi dato ben due volte l’opportunità di far parte della sua squadra. Oggi motivi strettamente personali non mi consentono più di esercitare la funzione istituzionale affidatami nella maniera in cui i cittadini meritano; dopo una lunga e ponderata riflessione, per senso di responsabilità ho quindi deciso di dare le dimissioni da Consigliere. Rivolgo ai colleghi e a chi subentrerà un augurio di buon proseguo di lavoro, che auspico sempre mirato all’interesse collettivo; sono certa che saranno realizzati tutti i progetti che in questi anni di Amministrazione sono stati elaborati grazie al lavoro costante e impegnativo, sempre con l’obiettivo di una migliore qualità della vita di tutti i cittadini”.

Ora il seggio vacante, salvo sorprese, verrà occupato dal primo dei non eletti nelle Elezioni Comunali del 2019. Si tratta di Fabio Meloni, già consigliere comunale nella passata legislatura con la lista di Carlo Tomasi.

Articoli correlati

Ultime News