22.1 C
San Gavino Monreale
venerdì, 23 Ottobre 2020

Festival Letterario del Monreale, tutto pronto per la seconda edizione

Emergenza sanitaria

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

TUTTO PRONTO PER LA SECONDA EDIZIONE DEL “FESTIVAL LETTERARIO DEL MONREALE” CHE SI TERRÀ A SAN GAVINO IL 3, 4, 5, 6 SETTEMBRE

Il “Festival Letterario del Monreale” torna ad arricchire il panorama culturale del Medio Campidano dal 3 al 6 settembre. Rinviata a causa della pandemia di Covid-19, la manifestazione culturale ideata dalla direttrice artistica Francesca Spanu, che ha lavorato all’organizzazione del Festival con l’Associazione Culturale “Sorrisi”, si appresta a offrire quattro giorni di incontri, presentazioni letterarie, tavole rotonde e workshop.

La seconda edizione del “Festival Letterario del Monreale” sta per iniziare. Il primo fine settimana di settembre, San Gavino accoglierà numerosi autori conosciuti e apprezzati dai lettori. Narrativa, poesia e fumetto sono i grandi protagonisti del Festival, arricchito, inoltre, da incontri e dibattiti sui mestieri dell’editoria.

«Abbiamo lavorato per molti mesi a questa nuova edizione del Festival, a cui non abbiamo voluto rinunciare nonostante le difficoltà causate dalla pandemia di Covid-19. La cultura ha un ruolo sociale di primaria importanza, i libri creano connessioni e arricchiscono, e ringraziamo chi, anche quest’anno, ci darà fiducia partecipando agli eventi, che saranno gestiti nel rispetto rigoroso delle normative in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica» afferma Francesca Spanu.

Padrino della seconda edizione è lo scrittore abruzzese Romano De Marco, che ha manifestato grande soddisfazione per questo ruolo: «Sono onorato di collaborare con la direzione artistica di questo festival che riesce a coniugare la valorizzazione degli autori e dell’editoria locale con nomi di assoluto prestigio a livello nazionale. Una proposta culturale quanto mai varia e ricca che già da questa seconda edizione rende il Festival letterario del Monreale una realtà importante e in grado di ben figurare al cospetto di blasonati festival letterari nazionali. In questo senso un plauso va senz’altro alla lungimiranza dell’Amministrazione Comunale che ha scelto di accettare questa scommessa investendo sulla cultura.»

GLI EVENTI

Si comincia giovedì 3 con i saluti di apertura e la presentazione della rivista culturale “Antas”. Si prosegue poi con Andrea Fulgheri (L’ingannevole cuore di un giovane vecchio), Savina Dolores Massa (Lampadari a gocce), Danilo Mallò e Ruggero Loi (reading di poesia). Spazio anche al calcio con Vittorio Sanna, nell’anno in cui si sono festeggiati il centenario della fondazione del Cagliari Calcio e il cinquantesimo anniversario della vittoria dello Scudetto. La giornata di venerdì 4 inizia con la tavola rotonda “I mestieri del traduttore” – coordinata da Alice Cruccu –, con Angela Ragusa, Luca Briasco e Sara Bilotti. Nel pomeriggio, via alle presentazioni con Angela Ragusa e Luca Usai (rispettivamente autrice e illustratore del libro I cavalieri del vento), Paolo Montaldo (Dike e Nemesis), Patrizia Rinaldi (“Patrizia e la scrittura degenere”), Giulio Neri (Portoro), Andrea Melis (poesia) e Cristina Caboni (La casa degli specchi). La mattina di sabato 5, Tommaso De Lorenzis, Luca Briasco, Giulio Neri, Eleonora Carta e Piergiorgio Pulixi dialogheranno con Alessandra Ghiani su ciò che avviene dietro le quinte della pubblicazione di un romanzo. A seguire, Andrea Cotti presenta il suo romanzo Il cinese. Nel pomeriggio, si inizia con il “Tè al peperoncino” coordinato da Giuditta Sireus, in compagnia di Emma Lee Bennett, Sara Gazzini e Alessia Coppola, per proseguire con Roberta Balestrucci e Marianna Balducci (rispettivamente autrice e illustratrice del libro Non è bella ma…), Davide Piras (Gigi Riva. Rombo di Tuono) e Massimo Carlotto (La signora del martedì e Variazioni sul noir). Domenica 6, si inizia con l’incontro – coordinato da Andrea Fulgheri – “Dal romanzo al fumetto. Linguaggio transmediale”, con Massimo Carlotto, Romano De Marco, Andrea Pau, Daniele Mocci e Manuelle Mureddu. Conclude la mattinata la presentazione del romanzo Il cacciatore di anime, di Romano De Marco. Nel pomeriggio si riparte con Ghigo Ravenna (Il sicario di Sharm El Sheikh), a cui faranno seguito l’incontro con gli autori e l’editore della casa editrice “La Zattera”, e le presentazioni dei romanzi di Eleonora Carta (Piani inclinati) e Daniele Mocci (L’ultimo giorno di primavera). Chiude la rassegna il giornalista Luca Telese con il suo saggio Cuori Rossoblù.

WORKSHOP

Nel corso del Festival sono previsti due interessanti workshop gratuiti presso la sede della Pro Loco, in Piazza Della Resistenza. Il 4 settembre lo scrittore Piergiorgio Pulixi terrà un corso di scrittura creativa, rivolto a partecipanti dai 16 anni in su. Il 5 settembre sarà la volta del workshop di fumetto tenuto da Daniele Mocci, Andrea Pau e Jean Claudio Vinci, destinato a partecipanti dai 12 anni in su. Per i minorenni è necessaria l’autorizzazione dei genitori. Per informazioni e iscrizioni occorre inviare una email a festivaldellibrodelmonreale@gmail.com.

PARTNERSHIP

Il Festival è realizzato con il sostegno del Comune di San Gavino Monreale e del Mondadori Bookstore “I Mulini” di Cagliari. Numerosi gli sponsor e le partnership: Accademia d’Arte di Cagliari, Associazione Turistica Pro Loco di San Gavino Monreale, Associazione di volontariato Monreale Soccorso, Associazione Culturale “Chine Vaganti”, Olivo Supermercati, GLS Movimento terra di Siddi Gian Luca, Crea Elettrodomestici, AVIS di San Gavino Monreale, b&b Villa Ofelia, Associazione Culturale “Materalia”, Delogu legnami, Antiquariato Neri, Giancarlo Spanu Strategia Edile, Hotel Crocus, Farmacia Santa Teresa, rivista culturale “Antas”, Fiera del Libro di Iglesias, Associazione “Cittadini Attivi” San Gavino Monreale, Associazione Culturale “Il Club di Jane Austen Sardegna”.

Come previsto dalle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’ingresso e la partecipazione agli eventi sarà consentito in osservanza delle disposizioni di legge. Tutti i presenti avranno l’obbligo di indossare la mascherina. L’organizzazione provvederà a disporre i posti a sedere con il distanziamento previsto dalla normativa.

Articoli correlati

Ultime News

ASSL Sanluri, ecco come richiedere l’esito del tampone

Tramite il servizio online dell'ASSL di Sanluri è possibile richiedere l'esito del Tampone effettuato presso l'azienda sanitaria inviando una semplice mail all'indirizzo: refertitamponi.sanluri@atssardegna.it.

Emergenza Covid e l’imbuto del sistema sanitario, la ricetta del Dott. Emiliano Tatti

Una riflessione del Dott. Emiliano Tatti, medico ospedaliero che da 11 anni presta servizio come neurochirurgo presso l'Azienda Ospedaliera Brotzu di Cagliari,...

Via Dante, giochi mortali nella nuova rotonda

Ragazzini che sfidano la morte. Questo l'agghiacciante racconto di Maria Ennas, che con una denuncia da brividi, descrive i "giochi" (anche se...

Villacidro, venerdì 23 ottobre Liceo Classico “Piga” chiuso in via precauzionale

La Sindaca di Villacidro Marta Cabriolu, essendo venuta a conoscenza in forma verbale dell'accertata positività al Coronavirus di un dipendente operante nell'Istituto,...