26.3 C
San Gavino Monreale
sabato, 24 Luglio 2021

Ucronie 2021, al via la quinta edizione del FantaFestival

Emergenza sanitaria

Una “Chiamata alle Arti” ad apertura di UCRONIE in programma Domenica 18 Luglio alle ore 20:30 presso il Parco Ex Vetreria di Cagliari. Il Festival proseguirà con quattro giorni di performance multiartistiche in programma il 22 Luglio a Villacidro e il 23, 24 e 25 Luglio a Cagliari

Ultimi preparativi in vista della quinta edizione del Festival delle Musiche dei Mondi – UCRONIE, organizzato dall’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti, in programma il 18, 22, 23, 24 e 25 Luglio prossimi a Cagliari e Villacidro.

Il Festival si dota quest’anno di un’anteprima, chiamata Avanguardia. L’evento nasce con l’intento di presentare il Festival, il cast artistico coinvolto e il Mondo che verrà evocato in scena, per poi volgere lo sguardo oltre il tempo presente e indagare in che modo il Mondo dell’Arte performativa possa, voglia, debba costruire il Futuro delle Discipline Espressive in Sardegna. Sarà compito degli Artisti Sardi presenti rispondere agli interrogativi che verranno posti in merito agli esiti in divenire dell’Arte e del Comparto Artistico, al di là degli effetti generati sul Settore dalla pandemia da Covid-19 e dalla conseguente interdizione dello Spettacolo dal Vivo.

UCRONIE proseguirà poi con l’evocazione di NEXT TENEBRAE, il Mondo Musicale immaginario proposto quest’anno dal  musicista e compositore Andrea Congia, Direttore Artistico del Festival e dell’Associazione organizzatrice. L’immaginazione, l’idea fantamusicale, le performance, passando per racconti, drammatizzazioni, canti, composizioni musicali e coreutiche daranno vita a un’azione immaginifica collettiva in cui il Buio e l’Oscurità hanno tutt’altro significato e percezione rispetto alla nostra Realtà. Durante le quattro performance in programma sarà la Musica, in qualità di amplificatore espressivo ed emotivo, a fare da collante estetico per tutte le altre Arti che, insieme, daranno fattezze, corpo e vita a queste “irreali realtà”, in una costante elaborazione multiartistica.

GLI APPUNTAMENTI E I LUOGHI –  La principale novità della quinta edizione di UCRONIE è rappresentata dall’anteprima del Festival, AVANGUARDIA, prevista Domenica 18 Luglio 2021 alle ore 20:30 presso il Parco Ex Vetreria di Pirri. NEXT TENEBRAE, il mondo immaginario, alternativo, improbabile, fantastico, impossibile sarà evocato nei luoghi prescelti quest’anno per il Festival: Giovedì 22 Luglio, negli spazi del Lavatoio Comunale di Villacidro alle ore 20:30; Venerdì 23, Sabato 24 e Domenica 25 Luglio a Cagliari, presso i Giardini Pubblici (fronte Galleria Comunale d’Arte) sempre alle ore 20:30.

IL MONDO IMMAGINARIO – MusicaNarrativaTeatroDanzaArti Visive spalancheranno le porte su nuovi Spazi e nuovi Tempi. La dimensione alternativa che nel 2021 sarà evocata tramite la performance artistica NEXT TENEBRAE, racconterà la Musica di luoghi fantastici e ipotetici dove le Tenebre e i loro significati saranno ridescritti, reinterpretati, reinventati attraverso inconsueti e nuovi contenuti. Diverse percezioni, nuove sfumature per ridisegnare il Buio e il modo in cui gli Uomini e la Musica interagiscono con esso. In un tempo immaginario in cui Passato, Presente e Futuro non corrispondono alla nostra realtà, e dove l’Oscurità ha quindi un’altra storia. Il Mondo Musicale Immaginario NEXT TENEBRAE sarà condotto musicalmente e coordinato registicamente dal musicista e compositore Andrea Congia ed evocato in scena da diversi attori e dal folto gruppo di performer denominato Living Canvas, di cui faranno parte anche gli allievi del laboratorio Octopus – Scuola Popolare delle Arti e alcuni performer della compagnia Lucido Sottile. I Gloomdancers, coordinati dalla ballerina Angelica Adamo, danzeranno sulle musiche della Dark Orchestra e sulle voci del Coro delle 7 Spade. Le coreografie saranno affidate a Nicoletta Mocci, Uwe Endler, Natalia Cadena e Roberto Fanni mentre trucco e costumi a Mattia Cogoni. La performance, di carattere operistico, si svilupperà in quattro episodi per altrettante messe in scena; ognuna di queste simulerà un improvviso varco spazio-temporale che si aprirà e si chiuderà repentinamente, stravolgendo i concetti narrativi di “inizio” e “fine” e lasciando agli spettatori un senso di interruzione, sorpresa e sospensione.

PATROCINI E SOSTEGNI – Il Festival gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e del Comune di Cagliari, della Municipalità di Pirri, del Comune di Villacidro, della Scuola Civica di Musica di Villacidro, della Fondazione Giuseppe Dessì e della Fondazione di Sardegna. Infine, la manifestazione si presenta come secondo segmento del programma TRA LE MUSICHE, programma artistico-culturale con cui la Casa di Suoni e Racconti indaga l’agire performativo della Musica. A sostegno dell’intero Progetto è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma buonacausa.org (buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2021).

SUL WEB: www.traparolaemusica.com
AVANGUARDIA – CAGLIARI: https://fb.me/e/1JULP9nxA
NEXT TENEBRAE – VILLACIDRO: https://fb.me/e/2qMD8NhDb
NEXT TENEBRAE – CAGLIARI: https://fb.me/e/7UY2I1uQj

Il Festival

Il Festival delle Musiche dei Mondi, UCRONIE, è incontro tra Fantasia e Musica. Costruzione immaginifica che trae slancio dal linguaggio dei Suoni, collante per tutte le altre Arti utilizzate per la creazione di Mondi che non esistono, per farli divenire Racconti e per la loro evocazione in Scena.

Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive: una teoria espressiva enfatizzata ed ingigantita dal potere della Musica.

Questa prospettiva vuole essere, oltre che di impegno artistico, anche di stimolo per una riflessione sul tema dell’Ambiente, nella quale il Paesaggio, naturale e antropico, non è semplice e fissa cornice o statico e immutabile panorama da ammirare, ma luogo vissuto e da viversi per gli Uomini.

Spazio e Comunità, in un costante rapporto di reciproca trasformazione estetica, culturale ed identitaria, divengono palcoscenici fruibili, protagonisti artistici che si trasformano in altri Mondi. 

Per un giorno.

Mondi Immaginari, delineati dalle penne di importanti scrittori, prendono corpo nelle Città e nei Paesi della Sardegna, in luoghi suggestivi e, a loro modo, ”inusuali” e “inabitati”.

Azioni Creative che si offrono come occasione per immaginare, per spingere alla comprensione della Realtà Presente.

Specchi attraverso i quali le Arti si combinano e proiettano inquietudini, sogni, allucinazioni, visioni nello Schermo della Realtà, al fine di poterla leggere ad alta voce, da altre prospettive e poterla così conoscere meglio, per acquisire e paragonare nuovi punti di vista per mezzo della Fantasia. 

Immaginare per Comprendere. Comprendere per Immaginare

Gli artisti

Associazione Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

L’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti nasce nel 2015 in seno al percorso artistico del chitarrista e compositore Andrea Congia e, in particolar modo, della rassegna di spettacolo Significante, da lui ideata e diretta sin dal 2008, intorno alla quale viene a formarsi uno strutturato Staff Artistico, Organizzativo, Tecnico e Comunicativo. Confluiscono in essa Professionisti del Teatro, della Musica e in generale del mondo dello Spettacolo e dell’Arte, Organizzatori e Operatori Culturali, Tecnici della Scena, del Suono, delle Luci e del Video, Comunicatori, Addetti Stampa, Fotografi, Grafici, Esperti Web con esperienza pluriennale sviluppata nel corso degli anni attraverso le relazioni intessute nei territori.

Nel 2017 la Casa di Suoni e Racconti fonda il proprio programma artistico annuale TRA LE MUSICHE, unendo alla Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica SIGNIFICANTE, il Festival delle Musiche dei Mondi UCRONIE e la Rassegna di CineConcerti SINESTESIE, sviluppando e perfezionando così la propria prospettiva multiartistica incentrata sulla Musica come amplificatore emotivo, espressivo, narrativo, sociale nei confronti delle altre Discipline (Letteratura, Teatro, Danza, Cinema, Arti Visive e altri Linguaggi).

In linea con il suo programma principale e integrando quest’ultimo, nel 2020, la Casa di Suoni e Racconti da vita a due progetti artistici paralleli: BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna, dedicato alla valorizzazione dei beni storico-artistici della Sardegna e SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti, volto alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale del Popolo Sardo e inserito in una rete di palcoscenici internazionali.

In collaborazione con Enti Pubblici e Privati, Istituzioni Scolastiche ed Educative realizza progetti culturali di ampio respiro nell’atto del perseguire Innovazione, Multidisciplinarietà e Interazione, coinvolgendo realtà artistiche e organizzative operanti nel settore e presenti in Sardegna, Italia ed Europa.

La Casa di Suoni e Racconti privilegia le forme espressive della Parola e della Musica, le quali, nella viva performance, sono capaci di liberare le Storie degli Uomini dalle spesso immobili pagine scritte, portandole al movimento, al ritmo e al vigore dell’Oralità e dell’Azione.

La Casa di Suoni e Racconti progetta e promuove l’Arte e la Cultura, diffusamente, nei Territori, esplorando differenti linguaggi artistici e le molteplici modalità di incontro, condivisione e di connessione tra Palco e Platea, riducendo le distanze e invitando alla partecipazione.

La Casa di Suoni e Racconti ricerca il Mistero che dimora tra la Parola e la Musica, ricerca i Significati, incessantemente, proiettando forze plasmanti, vettori, linee, piani. Laddove Comunicare è Venire alla Luce.

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas, Coro delle 7 Spade, Orchestra Popolare Next Mediterraneo. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News