19.7 C
San Gavino Monreale
lunedì, 18 Ottobre 2021

Lo sport rende speciali: i ragazzi di Delfino Sport portano la loro energia al Parco Rolandi

Emergenza sanitaria

Il Parco Rolandi di San Gavino Monreale ieri è stato il teatro di una bellissima serata in compagnia dell’associazione Delfino Sport, che si è esibita davanti a uno splendido pubblico. L’occasione è stato l’evento “Albeschida e dintorni”, inserito dalla Pro Loco e dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di San Gavino nel palinsesto dell’Estate sangavinese.

Con indosso le vivacissime magliette Dis-ART e una mascherina trasparente, i ragazzi e le ragazze della Delfino, i loro familiari e assistenti, volontari e collaboratori si sono divertiti e hanno entusiasmato i presenti con la loro contagiosa energia.

“Un ringraziamento particolare – commentano gli organizzatori dell’evento – va all’istruttrice di ballo, Azzurra Camedda della ASD Dancing with Azzurra, che ha seguito il gruppo Delfino negli ultimi mesi con grande determinazione e passione nell’ambito del Progetto “Lo Sport rende Speciali” finanziato dalla Fondazione di Sardegna e che ha curato nei dettagli questa esibizione, con la collaborazione di Alberta Putzu e Teresa Mocci e di tutti i volontari e collaboratori dell’Associazione (con Annalisa Lotta, Meli Meli Caciotosto, Stefania Piano, Piero Antonio Follesa, Paola Bandino)”.

Le foto rendono soltanto in parte l’idea della bellezza che si è vissuta ieri al Parco Rolandi. La galleria completa può essere visionata seguendo questo link.

“Si ringrazia – continuano i soci di Delfino Sport – l’Assessora Silvia Mamusa per il caloroso invito, i Centri di Salute Mentale di San Gavino e di Carbonia per l’organizzazione dell’evento insieme alle Compagnie teatrali di Carbonia La Cernita Teatro e “Albeschida”, che ci hanno regalato un bel momento di spettacolo e di riflessione, con la regia di Fueddu e Gestu e il contributo di Antonio Cesare Gerini su temi importantissimi come quelli del disturbo mentale e della “cura”, nonché la Pro Loco San Gavino Monreale che ha supportato l’iniziativa”.

Auspichiamo sempre nuove iniziative di questo tipo, all’insegna non solo del divertimento, ma anche delle pari opportunità, del rispetto della persona e della cura di se stessi e del prossimo.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News