17.5 C
San Gavino Monreale
sabato, 16 Ottobre 2021

Sanluri, stemma e gonfalone nuovi approvati dal Consiglio Comunale

Emergenza sanitaria

Cambia la corona,  lo stemma e il gonfalone di Sanluri si arricchiscono dei colori dell’oro e di elementi che caratterizzano la storia e la tradizione sanlurese.

Con il riconoscimento del titolo di “Città” (Decreto del Presidente della Repubblica dello scorso 12 aprile) a Sanluri si dovevano necessariamente modificare alcune parti dello stemma cittadino, in particolare la corona. L’amministrazione comunale ha però accolto una revisione più ampia con la proposta grafica di Elio Gola, sanlurese esperto di design e comunicazione. Gola ha messo a disposizione gratuitamente la sua professionalità e, al termine di un lavoro di ricerca e studio, ha elaborato stemma e gonfalone dalle linee sobrie ed eleganti con elementi che danno risalto alla storia e alla tradizione sanlurese. 

Durante il Consiglio Comunale di ieri, 22 settembre, Gola ha presentato il suo lavoro e il nuovo stemma e gonfalone sono stati approvati all’unanimità dai consiglieri presenti.

“Ci tengo a ringraziare Elio Gola personalmente e a nome di tutti il Consiglio – ha detto il sindaco Alberto Urpi prima dell’approvazione – il nuovo stemma e il gonfalone raccontano meglio Sanluri riportando passaggi del nostro medioevo e della nostra tradizione cerealicola.  Un design tra tradizione, innovazione e identità”.

Il nuovo stemma e gonfalone, in parte necessari a seguito dell’onorificenza di “città” insignita a Sanluri, rientrano in un progetto più ampio dell’Amministrazione previsto nella Documento Unico di Programmazione nel quale, gli interventi strategici “Migliorare l’efficienza, la comunicazione e i rapporti con i cittadini”,  viene indicato l’obiettivo di uniformare e migliorare l’immagine coordinata dell’ente verso l’estero.

Il primo passo è stato avviato, nei prossimi giorni la giunta adotterà i nuovi schemi di carta intestata e degli atti amministrativi da utilizzare verso l’esterno al fine di avere un’immagine univoca che facilmente identifica l’ente.

Lo stemma
Il nuovo stemma si presenta come previsto per le “città” con una corona turrita, formata da un cerchio d’oro aperto da otto pusterle (cinque visibili) con due cordonate a muro sui margini, sostenente otto torri (cinque visibili), riunite da cortine di muro, il tutto d’oro e murato di nero.
La forma del castello al centro, resta invariata, con tratti stilizzati e uno stile più moderno, tutti i colori che precedentemente erano argento ora diventano oro.

Il gonfalone
Elegante e di pregio il nuovo gonfalone che, oltre al nuovo stemma, si impreziosisce di forme e ornamenti ispirati agli scialli e all’iconografia sardi e, in particolare, le spighe di grano e le foglie stilizzate di fave richiamano le peculiarità di Sanluri della produzione cerealicola e della panificazione.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News