11.8 C
San Gavino Monreale
domenica, 17 Ottobre 2021

“Camminata in rosa” del 3 ottobre 2021, la nota del Sindaco Carlo Tomasi

Emergenza sanitaria

Anche quest’anno, come da circa 30 anni, ottobre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno e alla sensibilizzazione verso uno dei tumori femminili più diffusi e pericolosi.

L’Amministrazione con orgoglio ha patrocinato l’ “eVento in Rosa”, un insieme di iniziative articolate dal 1 al 9 ottobre e organizzate dall’associazione “Insieme si può”, che intende svolgere un’importantissima funzione di “faro” su un argomento che possiede un impatto notevole sull’universo femminile.

Dalla suggestiva illuminazione in rosa dell’hub vaccinale di San Gavino al convegno con medici specialisti e professionisti del settore, dal concerto dei ragazzi dell’istituto Eleonora d’Arborea a quello della Banda Musicale Città di San Gavino Monreale, dalla camminata in rosa all’aperitivo in rosa e a un flashmob dedicato alla tematica: il tutto per dare la massima visibilità alle campagne di screening e alle visite senologiche gratuite su tutto il territorio nazionale, per rammentare anche alle donne più giovani di sottoporsi ai controlli di routine e di mantenere alta l’attenzione.

La “Camminata in Rosa” si è tenuta ieri 3 ottobre, con un’adesione straordinaria e una partecipazione a dir poco travolgente, concretizzatasi in una vera e propria fiumana di persone lungo le strade principali del paese.

Come Sindaco non potevo certamente mancare, ma ovviamente c’è dell’altro: impossibile per me ignorare il mio vissuto personale di medico ginecologo ed ostetrico, avendo dedicato alle donne tutta la mia vita professionale e avendo impiegato tutte le mie conoscenze ed energie per assisterle, migliorarne la salute ed il benessere psicofisico.

Un grazie di cuore all’associazione “Insieme si può”, al gruppo “Cittadini Attivi – San Gavino Monreale”, ai volontari dell’AIRC, fondazione a cui verrà devoluto il ricavato, alla Pro Loco, agli alunni e ai docenti dell’istituto “Eleonora d’Arborea”, alla Banda Città di San Gavino Monreale, all’AVIS San Gavino Monreale e all’associazione Thalassa Azione Medio Campidano. Non possiamo non citare Maria Giuseppina Atzori, nota Giusy, per aver animato la piazza con il flashmob, invitando tutti gli astanti alle danze e dando una spinta all’evento; ugualmente fondamentale l’apporto di Alberto Ibba, che, presentando e accompagnando l’evento in diversi momenti della giornata, ha conferito una nota di leggerezza davvero gradita.

Più in generale desidero complimentarmi con tutte le associazioni sangavinese per l’alto tasso di coinvolgimento, che ha indubbiamente contribuito alla riuscita dell’evento.

Tingerci tutti simbolicamente di rosa ci rende sempre più consapevoli e vigili sulla prevenzione, oltre a rappresentare una forma di rispetto e amore verso le nostre madri, le nostre mogli e le nostre figlie.

Il Sindaco
Carlo Tomasi

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News