4.8 C
San Gavino Monreale
lunedì, 28 Novembre 2022

Sveliamo la libertà, un flash mob di solidarietà alle donne iraniane

Eventi e manifestazioni

- Pubblicità -

La morte della ventiduenne Mahsa Amini avvenuta il 13 settembre mentre era in arresto a Teheran per non aver nascosto completamente i capelli sotto lo hijab è stata la scintilla che ha fatto esplodere in tutto il Paese manifestazioni di protesta di giovani iraniane e iraniani, affiancati da una parte importante della società civile.

Decine di migliaia di ragazze e ragazzi, sfidano le forze dell’ordine, e scendono in strada, senza armi, con la sola forza del disperato bisogno di libertà. Una rivolta spontanea, che ogni giorno paga un tributo di sangue: i manifestanti non possono più sopportare la sanguinaria e oppressiva teocrazia degli Ayatollah e rischiano la vita sperando in un futuro più libero, per se stessi e per il proprio Paese.

- Pubblicità -

“Siamo vicini e solidali con le giovani e i giovani iraniani – spiega Nicola Carboni, Coordinatore di +Europa a Cagliari – che scendono coraggiosamente in strada e sfidano il regime, anche per togliere il velo all’intero Paese, cogliendo nella questione femminile il grimaldello che svela tutte le ipocrisie e le ingiustizie di un sistema oligarchico e autoritario”.

Per questo sono state organizzate una serie di iniziative in tantissime città italiane, per tenere i fari accesi su un problema apparentemente lontano, ma che riguarda tutti noi: la libertà.

“Vogliamo aiutare a tenere accesa anche in Italia – spiega Carboni – l’attenzione su quanto sta avvenendo, e per questo ha previsto una serie di appuntamenti simbolici, in varie città italiane, a testimonianza della condivisione dell’anelito di libertà, giustizia e diritti delle ragazze e dei ragazzi iraniani. Sceglieremo una statua in ogni città, la copriremo con un velo – così come l’oppressivo regime iraniano copre le donne e soffoca diritti e desiderio di giustizia e di una vita serena – e poi la libereremo dal velo, per “svelare” il potente desiderio di libertà che arriva dalle strade delle città persiane e farlo risuonare anche qui”.

A Cagliari il Gruppo Più Europa ha organizzato una manifestazione giovedì 6 ottobre alle ore 17:30 in Piazza Vittime della Moby Prince (fronte Darsena) a cui è invitata anche la comunità iraniana a Cagliari. Durante la manifestazione sarà velata la statua di Nivola presente sotto il consiglio regionale che poi sarà svelata per compiere un gesto simbolico che più Europa sta realizzando in tutte le città italiane, ogni giorno una città diversa.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News