9 C
San Gavino Monreale
lunedì, 28 Novembre 2022

Strade dello Zafferano di Sardegna DOP: a Villanovafranca una conclusione di festival in grande stile

Eventi e manifestazioni

- Pubblicità -

Domenica 20 novembre a Villanovafranca neppure i primi freddi sono riusciti a scalfire il successo del Festival delle Strade dello Zafferano di Sardegna DOP. L’appuntamento di domenica 20 novembre è stato l’ultimo di una serie di tre diversi eventi che per tre settimane (il 6 novembre a San Gavino Monreale, il 13 novembre a Turri e il 20 novembre a Villanovafranca) hanno animato le comunità facenti parte del progetto delle Strade dello Zafferano di Sardegna DOP.

Quelle che una volta erano semplici e singole sagre di paese, oggi sono diventate, grazie all’organizzazione della rete dei comuni di Turri, San Gavino Monreale e Villanovafranca, sostenuti da Fondazione di Sardegna e Assessorato alla Cultura della Regione Sardegna, con il coordinamento organizzativo dell’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo, un vero e proprio festival turistico gastronomico.

- Pubblicità -

“Nonostante la giornata fredda – ci racconta Giacomo Porru, assessore alla Cultura del comune di Villanovafranca – siamo riusciti a centrare l’obiettivo di riportare le persone e i turisti a rivivere e ad animare le strade e il centro storico di Villanovafranca. Ringrazio l’organizzazione, i comuni partner della rete delle Strade dello Zafferano di sardegna DOP, le associazioni che hanno partecipato all’evento, le attività commerciali e tutti i miei concittadini. La buona riuscita della manifestazione è dovuta, sopratutto, alla grande ospitalità e alle singole iniziative messe in piedi dai cittadini di Villanovafranca”.

Fin dalla mattina un folto pubblico ha animato le strade e le piazze del centro storico di Villanovafranca. Numerose le presenze nei vari punti ristoro dislocati in alcuni degli angoli più caratteristici del paese, molto partecipate anche le iniziative culturali e gli spettacoli proposti dagli organizzatori.

A fine giornata sono state diverse centinaia le presenze nel piccolo paese della Marmilla. Turisti, curiosi e amanti del buon cibo hanno percorso in lungo e in largo le stradine di Villanovafranca a caccia dei segreti della cucina e della tradizione locale, facendosi guidare dai sapori e dai profumi inebrianti dello Zafferano di Sardegna DOP.

Fiore all’occhiello della giornata, le visite allo splendido complesso nuragico Su Mulinu e al Civico Museo Archeologico Su Mulinu, “due piccole perle che, grazie ad eventi simili, – spiega Porru – possono aiutarci ad inserire Villanovafranca all’interno di importanti percorsi turistici”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News