1.9 C
San Gavino Monreale
domenica, 5 Febbraio 2023

La Fondazione Onc ha assegnato la gestione del Csv regionale a Centro Servizi Sardegna Odv

Eventi e manifestazioni

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione Onc – Organismo nazionale di controllo dei Centri di servizio per il volontariato in Italia, questo pomeriggio ha deliberato l’esito della procedura relativa al solo ambito territoriale della Sardegna, assegnando la gestione del Csv regionale all’associazione Centro Servizi Sardegna Odv, con il punteggio complessivo di 73,73/100.

Il Consiglio, verificata la correttezza del processo, ha preso atto della graduatoria finale proposta dalla Commissione di valutazione e, sentito il parere non vincolante dell’Otc – Organismo territoriale di controllo della Sardegna, ha deliberato all’unanimità stabilendo la graduatoria finale.

«Questa è una bellissima notizia che giunge al termine di un anno difficile per tutti i sardi: cittadini, imprese, enti del Terzo settore e organizzazioni di volontariato», è il primo commento della presidente del Csv Sardegna, Lucia Coi. «È stato un anno davvero terribile, come sappiamo, ma questo pronunciamento che giunge da Roma ci permette di guardare al 2023 con un nuovo slancio. Questo periodo di festività porta sempre con sé i brindisi, e noi ne facciamo uno idealmente perché riteniamo che sia stato premiato il progetto presentato dalla nostra compagine, composta da reti e associazioni di piccole, medie e grandi dimensioni, con notevoli competenze. Da domani ci siederemo per ragionare sul rilancio delle attività del Centro di servizio per il volontariato sardo. Tutto, non solo una parte, perché tutte le associazioni e organizzazioni sarde hanno il diritto di essere seguite con professionalità in una serie di attività di formazione e informazione. È giunto il tempo di una programmazione più articolata e approfondita: avremmo voluto avviarla all’inizio del 2022 ma abbiamo preferito attendere sino all’esito odierno della procedura dell’Onc in merito all’ultimo bando di gara. Eravamo e siamo stanchi di polemiche, ricorsi e rallentamenti che, alla fine, hanno nuociuto soltanto al mondo del volontariato della Sardegna. Il Terzo settore isolano merita ben altre attenzioni, e noi cercheremo di non deludere nessun protagonista di un settore di vitale importanza per l’Isola».

█ Leggi le nostre notizie anche su Telegram

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News