10.9 C
San Gavino Monreale
lunedì, 4 Marzo 2024

Sicurezza stradale, il bilancio della Polizia dopo le feste pasquali: 215 denunce e 2 arresti

Eventi e manifestazioni

Per garantire la sicurezza degli utenti delle strade della Sardegna, nel primo trimestre e in occasione delle festività pasquali, la Polizia di Stato ha “messo in campo” 3498 pattuglie.

Il Compartimento Polizia Stradale per la Sardegna, tramite le proprie Sezioni e Distaccamenti, ha effettuato servizi di controllo della velocità, sull’uso corretto dei sistemi di ritenuta e del telefono cellulare durante la guida e sulle condizioni psicofisiche dei conducenti. In particolare, sono stati effettuati 190 servizi con gli appositi misuratori, telelaser e autovelox che hanno scattato 954 fotogrammi. In occasione di questi controlli sono state rilevate 1.409 sanzioni per eccesso di velocità. In totale, sono state contestate 9.696 infrazionial Codice della Strada, denunciate 215 persone, 2 gli arresti.

In occasione dei controlli sull’uso corretto dei sistemi di ritenuta e dell’uso del cellulare sono state rilevate 1.157 infrazioni.

Invece, durante i controlli sulle condizioni psicofisiche dei conducenti, effettuati in collaborazione con personale medico della Polizia di Stato, attraverso l’apparecchiatura Drug test, sono stati sanzionati per guida in stato di ebbrezza 232 conducenti e 7 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope. Sono state ritirate 89 patenti di guida e 11 carte di circolazione. Inoltre 13 veicoli sono stati sequestrati, di cui 7 ai fini della confisca.

Nel corso di questi servizi e durante le operazioni di prevenzione cc.dd. “Stragi del sabato sera”, in totale, sono stati controllati con etilometri e precursori 4.087 conducenti. Il 12,6% è di questi è risultato positivo al test di verifica del tasso alcoolemico. Sono state deferite all’Autorità Giudiziaria 89 persone per guida in stato di ebbrezza e 1 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Pubblicità

█ San Gavino Monreale . Net è anche su WhatsApp e Telegram . È sufficiente cliccare sui link per iscriversi ai nostri canali e restare sempre aggiornati.

Articoli correlati

Ultime News