17.8 C
San Gavino Monreale
martedì, 13 Aprile 2021

Immagini da “Musica nel Sangue”

Emergenza sanitaria

Sabato 29 Agosto abbiamo partecipato, assieme ad altre centinaia di persone, all’evento più riuscito (senza nulla togliere ai festeggiamenti – in tono minore da qualche anno a questa parte – per Santa Chiara) di questa estate sangavinese.
Il concerto di beneficienza Musica nel Sangue ha riunito tantissimi giovani e non accorsi per assistere alle esibizioni di diversi gruppi locali (in particolare gli Arschloch, i Nous Autres e i Mamavibe) e a quella dei bravissimi KNA (Kenze Neke-Askra). Questi ultimi hanno deliziato il pubblico con oltre due ore di musica.

Arschloch
Arschloch
Nous Autres
Nous Autres

Siamo arrivati al campo di Santa Lucia verso le 22, e la musica era appena iniziata. Abbiamo subito fatto amicizia con i ragazzi di Amnesty International, firmando le loro petizioni, e con i ragazzi di Solidando.
Da buone forchette abbiamo anche fatto visita ai punti di ristoro, innaffiando i panini con la salsiccia con della buona birra alla spina. E’ stato un modo equo e piacevolissimo di finanziare la ricerca sulla talassemia!

Lo stand dei panini
Lo stand dei panini
Mamavibe
Mamavibe

Fino alla tanto attesa esibizione dei Kenze Neke Askra, come anticipato, si sono esibiti diverse band del circondario. Un tributo speciale va sicuramente ai Nous Autres, che hanno dedicato una canzone a noi del sito San Gavino Monreale . Net facendoci cantare a squarciagola assieme a loro.

Nous Autres
Nous Autres
Nous Autres
Nous Autres

Ecco il video della canzone dedicata a noi, ma anche a voi che leggete queste pagine, e ci sostenete con le vostre segnalazioni e i vostri commenti.

Poco prima dell’una, infine, si sono esibiti i KNA, in un campo da calcio ormai gremito di fan in trepidante attesa. La loro performance è stata spettacolare, culminata col loro cavallo di battaglia “Entula”, cantata da tutto il pubblico.
Ma sono andati oltre il solito concerto, e hanno lanciato dei messaggi sociali che condividiamo appieno, a favore della ricerca, del lavoro, della solidarietà, ma anche di sensibilizzazione verso gli immigrati.

KNA
KNA
KNA
KNA

Vi proponiamo uno dei loro pezzi, a nostro avviso fantastico.


A fine concerto i KNA hanno intonato alcune canzoni popolari, e sotto al palco si è scatenato il delirio. Anche i ragazzi dello staff dell’evento erano completamente assorbiti dalla musica, e il gruppo ha dovuto concedere il bis, richiesto a gran voce dai presenti.

In conclusione, è stata sicuramente una manifestazione riuscita come da tempo non se ne vedevano a San Gavino Monreale. Facciamo i nostri complimenti a Simone, a Daniele e a tutti quelli che hanno lavorato sodo per la riuscita dell’evento. Ci possiamo solo augurare che questo sia il primo di una lunga serie di concerti (e/o di feste) così ben organizzate e divertenti.

- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News