23.1 C
San Gavino Monreale
martedì, Luglio 7 2020

KeneMusicFest: le immagini

Da leggere

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...

Ritrovato iPhone, si cerca il proprietario

In via Nurazzeddu a San Gavino Monreale, nella zona del poliambulatorio, è stato ritrovato un iPhone. Il proprietario,...

Ieri sera si è svolto in piazza Melas il KeneMusicFest 2010, evento organizzato dall’Associazione Culturale Kenemèri. Durante la serata si sono esibiti dal vivo diversi gruppi musicali: The Made in Indonesia, Scovati, Marvin Tripp, Rubbish Dumpo e Giulio Salis & the Zigghet Quartet.
Erano inoltre presenti gli stand di diverse associazioni: Associazione Delfino, Chine Vaganti, (S)cambiare in Ghana.

La serata ha visto la Piazza Melas riempirsi di sangavinesi (ma anche persone dei paesi limitrofi) accorsi per ascoltare un po’ di buona musica live e per visitare gli stand delle associazioni. Il concerto, unico nel suo genere (gli artisti si sono esibiti senza palco, a stretto contatto con il pubblico sparso un po’ ovunque, gli ascoltatori erano seduti ai piedi delle band oppure sul prato verde della piazza) è stato un vero successo.
Il concerto si è concluso all’una con l’esibizione dei The Made in Indonesia, che hanno fatto divertire il pubblico con le loro canzoni dissacranti e con le frasi ad effetto del frontman Andrea ‘Carburo’ Pau.

Speriamo sia il primo di una lunga serie di eventi organizzati dai ragazzi “senza padroni“, il paese ha davvero bisogno di iniziative come questa.

Ma adesso lasciamo spazio alle immagini della serata, offerte da uno degli sponsor dell’iniziativa, Casula S.n.c., azienda sempre molto attenta alle iniziative sangavinesi e che mette a disposizione impegno e risorse per la nostra cittadina.

Altri articoli

Ultime News

Diabetologia, la battaglia si sposta in Regione: lettera all’Assessore Mario Nieddu

Il FAND Medio Campidano scrive all'Assessore Regionale alla Sanità, Mario Nieddu, per presentare formale richiesta di ripristino integrale del Servizio di Diabetologia...

“A Casa di Gio”: Torta di fichi senza cottura!

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Psiconcologia: un servizio sottovalutato e scomparso dalla ASSL di Sanluri

Anni fa, esattamente nel 2015, l'ASSL di Sanluri dava notizia dell'attivazione di un importantissimo servizio: lo Sportello di sostegno al lutto e...

Ritrovato iPhone, si cerca il proprietario

In via Nurazzeddu a San Gavino Monreale, nella zona del poliambulatorio, è stato ritrovato un iPhone. Il proprietario,...

Diabetologia, un modulo da compilare per proseguire la battaglia al fianco dei pazienti

Un modulo PDF da inviare via mail alla ASSL di Sanluri, per diventare parte attiva della protesta contro lo spostamento del servizio...