23.6 C
San Gavino Monreale
giovedì, 22 Ottobre 2020

Regione, una scossa alla sanità sarda

Da leggere

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Come anticipato in tempo reale ieri 7 agosto sera, alla chiusura dei lavori della Giunta Regionale della Regione Autonoma della Sardegna, è stata ratificata la delibera riguardante il finanziamento del nuovo ospedale di San Gavino Monreale.

Giunta Pigliaru
Giunta Pigliaru

La cosiddetta delibera “sblocca cantieri”, infatti, mette a disposizione delle ASL sarde 287 milioni di euro per i lavori di intervento sui nosocomi e sulle strutture sanitarie locali. Tra gli interventi più urgenti spicca quello in favore della ricostruzione ex novo dell’ospedale Nostra Signora di Bonaria di San Gavino Monreale, per il quale sono stati stanziati 68,4 milioni di euro.

Il presidente della Regione Francesco Pigliaru ha parlato espressamente di “progetti concreti che genereranno obbligazioni vincolanti entro il 31 dicembre 2015”.

In tempi relativamente brevi, quindi, si dovrebbero vedere i primi risultati concreti, anche se la prudenza, tra i sangavinesi, rimane alta. Dopo le battaglie e le manifestazioni per salvare l’ospedale, le cui sorti sono state in bilico più volte, sotto la giunta Cappellacci (con 76 milioni stanziati dall’ex assessore Liori e il successivo scippo di quei fondi da parte del Ministero), i cittadini attendono “atti concreti” come l’avvio dei cantieri, prima di esultare.

Ospedale di San Gavino
Ospedale di San Gavino

Non resta che attendere, con prudente ottimismo. L’apertura di un cantiere di quelle proporzioni, e il maggiore bacino di utenza dello stesso nuovo ospedale, potrebbero portare una boccata d’ossigeno all’economia del territorio.

Altri articoli

Ultime News

Nessun caso di Covid-19 nel reparto di Ginecologia, “No a notizie infondate e lesive per l’Ospedale”

Basta gettare fango sull'ospedale di San Gavino. Sergio Pili, direttore dell'ospedale di San Gavino Monreale, non ha preso bene la notizia apparsa...

Coronavirus, tornano le autocertificazioni per gli spostamenti, ecco la nota del Viminale

È on line sul sito del Viminale il modulo di autodichiarazione che potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione...

Coronavirus, chiesto un Consiglio Comunale urgente per fronteggiare l’emergenza

Una richiesta dei consiglieri di Minoranza e Gruppo Misto per la convocazione di un consiglio comunale per discutere e fronteggiare l'emergenza coronavirus...

Dati Covid-19 nel Medio Campidano, il campanello d’allarme dei sindaci

Lunedì 19 ottobre 2020 si é tenuta a Lunamatrona la Conferenza Territoriale Socio Sanitaria avente come punto all’ordine del giorno “COVID -19, situazione epidemiologica nel Medio Campidano, criticità e...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 21.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 20 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 20 in isolamento domiciliare e nessuno...