16 C
San Gavino Monreale
martedì, Giugno 2 2020

Alessandro Deiola tornerà al Cagliari?

Da leggere

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...

Durante la stagione calcistica 20014/15, i riflettori di San Gavino Monreale . Net sono rimasti puntati sulla Lega Pro e sul Tuttocuoio, squadra in cui ha militato, con ottimi risultati, il giovane sangavinese Alessandro Deiola.

La bella sorpresa Deiola, il difensore che si è trasformato in bomber per il Tuttocuoio
La bella sorpresa Deiola, il difensore che si è trasformato in bomber per il Tuttocuoio

In Toscana, Deiola ha collezionato 33 presenze e 4 gol, ritagliandosi un ruolo da “grande” nel Tuttocuoio, guidato quest’anno dall’ex bomber Cristiano Lucarelli.

Alessandro è stato intervistato dalla testata Sardegna Sport: vi riportiamo le parole del calciatore sangavinese, che spera di poter rientrare al Cagliari (squadra che ne detiene il cartellino) e di poter fare il salto di categoria, giocando in Serie B.

Alessandro Deiola e Daniele Conti
Alessandro Deiola e Daniele Conti

Cosa rimarrà ad Alessandro Deiola da questa esperienza in prestito al TuttoCuoio?
Senza dubbio è stata una grande esperienza: è stata la prima volta in cui ho giocato lontano da casa e mi è servita molto per migliorare sotto tutti i punti di vista. Sono cresciuto sia calcisticamente che umanamente. Sono molto contento. Ho giocato quasi tutto il campionato mezz’ala, salvo qualche partita come quinto di difesa a destra. Abbiamo sempre usato il 3-5-2 o il 4-3-1-2.

Ora torni a Cagliari dopo questa utile stagione. Cosa c’è nel futuro di Deiola?
Torno a Cagliari dopo un anno di prestito secco. Ieri ho fatto le visite mediche e ora sono a disposizione. Ho firmato un triennale coi rossoblù l’anno scorso e ora il mio agente lavora con la società per valutare il mio futuro. Non nego che mi piacerebbe rimanere in B a giocarmi le mie carte col Cagliari, sarei felicissimo.

Ora è tempo di vacanze, poi sarà ritiro col Cagliari?
Sto lavorando per rimanere qui. Sarebbe un onore avere un’occasione col Cagliari. Aspetto il mio futuro e poi vedremo.

Fonte intervista: Giampaolo Gaias, Sardegna Sport, 19 giugno 2015

Altri articoli

Ultime News

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...

Solinas: “Il passaporto sanitario non sta fermando gli stranieri”

In una lunga intervista curata da Emanuele Lauria per il quotidiano La Repubblica (del 31 maggio 2020, pagina 11), il presidente della...