30 C
San Gavino Monreale
domenica, Luglio 12 2020

Thalassa Azione: 3500 volte grazie al Sangamotorbike

Da leggere

Diabetologia e sanità sarda, il Consigliere Segretario Emanuele Cera scrive all’Assessore Nieddu

Il consigliere regionale Emanuele Cera, segretario del Consiglio Regionale, scrive una lettera all'Assessore Regionale alla Sanità Mario Nieddu, per portare all'attenzione dei...

Chen’e Sentidu, l’arte del Teatro sui social, per sorridere nonostante la quarantena

La compagnia teatroale Chen'e Sentidu ha realizzato una piccola commedia "a puntate" durante la quarantena. Lo scopo era quello di divertirsi e non restare...

“A Casa di Gio”: Riso Venere con Gamberi e Limone

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Invasione di miele straniero, Coldiretti: “Comprare miele sardo”

Crollo dell’80% della produzione e invasione di miele straniero (due barattoli su 3 sono importati) rischiano di far chiudere gli alveari sardi....

“Assegno consegnato”, promessa mantenuta da parte dell’Associazione Culturale Oktoberfest Group.

Sabato 17 Settembre l’associazione culturale Oktoberfest Group ha consegnato ai legali rappresentanti dell’Associazione Thalassa Azione Medio Campidano l’assegno con la somma raccolta nel corso dell’ultima edizione del Sangamotorbike.

3500 volte grazie
3500 volte grazie

“Come promesso prima dell’evento” ha affermato il presidente dell’Associazione Oktoberfest Andrea Pusceddui soldi guadagnati nel corso della manifestazione motociclistica sangamotorbike, la solidarietà viaggia su due ruote sono stati tutti consegnati tramite assegno ai rappresentanti locali dell’Associazione Thalassa Azione Medio Campidano”.

Ogni promessa è un debito si potrebbe anche affermare, se non si rischiasse di cadere nella solita retorica sdolcinata, ma tant’è. Per mesi i soci volontari dell’Associazione Culturale Oktoberfest hanno messo a disposizione del prossimo il loro prezioso tempo, tra riunione e appuntamenti “abbiamo impegnato circa 4 mesi per allestire la manifestazione”.

La serata del 17 settembre ha rappresentato la chiusura ideale della grande kermesse motociclistica sangavinese. La giusta fine per l’edizione 2016, nata e cresciuta sotto le insegne delle solidarietà.

Altri articoli

Ultime News

Diabetologia e sanità sarda, il Consigliere Segretario Emanuele Cera scrive all’Assessore Nieddu

Il consigliere regionale Emanuele Cera, segretario del Consiglio Regionale, scrive una lettera all'Assessore Regionale alla Sanità Mario Nieddu, per portare all'attenzione dei...

Chen’e Sentidu, l’arte del Teatro sui social, per sorridere nonostante la quarantena

La compagnia teatroale Chen'e Sentidu ha realizzato una piccola commedia "a puntate" durante la quarantena. Lo scopo era quello di divertirsi e non restare...

“A Casa di Gio”: Riso Venere con Gamberi e Limone

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Invasione di miele straniero, Coldiretti: “Comprare miele sardo”

Crollo dell’80% della produzione e invasione di miele straniero (due barattoli su 3 sono importati) rischiano di far chiudere gli alveari sardi....

Ospedale di San Gavino, riprendono le attività sospese per l’emergenza coronavirus

A partire da lunedì 13 luglio 2020, nell'Ospedale Nostra Signora di Bonaria, riprenderanno in modo graduale tutte le attività temporaneamente sospese per...