19.7 C
San Gavino Monreale
sabato, Giugno 6 2020

Cimitero, tombe inaccessibili a causa di un… carrello!

Da leggere

Coronavirus: a San Gavino 2 nuovi casi, entrambi positivi al tampone per la prima volta

Due nuovi casi di coronavirus a San Gavino Monreale. Questa la notizia più gettonata, nel nostro paese, nelle ultime ore.

“Il Servizio di Diabetologia resta a San Gavino”

La battaglia per scongiurare il trasferimento del Servizio di Diabetologia da San Gavino Monreale a Sanluri compie un importante passo in avanti,...

Coronavirus, due nuovi casi a San Gavino Monreale

Due nuovi casi di positività al coronavirus nel Sud Sardegna: questo quanto emerso nel nuovo bollettino diramato dalla Protezione Civile alle 17:00....

San Gavino, 100 mila euro per le partite IVA

Durante la seduta del Consiglio Comunale del 4 giugno 2020 è stato annunciato che il Comune di San Gavino Monreale è riuscito...

Oggi vi abbiamo fatto gli auguri di Buona Pasqua e ricevuto le risposte e i messaggi dei nostri lettori. Anche nei giorni di festa, però, il nostro lavoro per la comunità non si ferma, anzi!

Nei giorni in cui si festeggiano le ricorrenze religiose, in tanti si recano al cimitero per portare i fiori ai cari scomparsi. Una tradizione, un piccolo rito personale, che consente di consolarsi proprio in quelle occasioni in cui le “assenze” forse pesano più degli altri giorni.

Proprio all’uscita dal cimitero di San Gavino Monreale ci ha scritto un nostro lettore, che ci ha inviato un messaggio e una testimonianza fotografica.

Stamattina mia madre non ha potuto portare dei fiori a mio padre perché c’era questo attrezzo in mezzo e come stamattina anche stasera, sempre fermo lì, proprio senza nessun tipo di rispetto e nel totale menefreghismo.

Questa la foto del carrello che staziona davanti ad alcune tombe, rendendo di fatto inaccessibili buona parte dei loculi adiacenti.

Cimitero, tombe inaccessibili a causa di un... carrello!
Cimitero, tombe inaccessibili a causa di un… carrello!

Per una questione di rispetto verso i familiari delle persone scomparse, sono stati oscurati i nomi sulle lapidi. Il nostro lettore ha continuato lo sfogo:

Mia madre era davvero giù, trova difficoltà con quelle scale da spostare, figuriamoci con un attrezzo del genere… non è proprio una giovincella. Praticamente è tornata a casa molto triste e scoraggiata…

Insomma, non proprio una “Buona Pasqua” per questa nostra concittadina. Noi raccogliamo l’appello, con la speranza che l’ostacolo venga prontamente rimosso, consentendo all’anziana signora di portare nuovamente i fiori al marito.

Altri articoli

Ultime News

Coronavirus: a San Gavino 2 nuovi casi, entrambi positivi al tampone per la prima volta

Due nuovi casi di coronavirus a San Gavino Monreale. Questa la notizia più gettonata, nel nostro paese, nelle ultime ore.

“Il Servizio di Diabetologia resta a San Gavino”

La battaglia per scongiurare il trasferimento del Servizio di Diabetologia da San Gavino Monreale a Sanluri compie un importante passo in avanti,...

Coronavirus, due nuovi casi a San Gavino Monreale

Due nuovi casi di positività al coronavirus nel Sud Sardegna: questo quanto emerso nel nuovo bollettino diramato dalla Protezione Civile alle 17:00....

San Gavino, 100 mila euro per le partite IVA

Durante la seduta del Consiglio Comunale del 4 giugno 2020 è stato annunciato che il Comune di San Gavino Monreale è riuscito...

Allerta meteo gialla fino a mezzogiorno del 5 giugno 2020

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile, in data odierna, ha emesso a partire dalle ore 15:00 del 04.06.2020 e sino alle 11:59...