12.5 C
San Gavino Monreale
domenica, 25 Ottobre 2020

Porte aperte e nuova vita al convento francescano di San Gavino Monreale

Emergenza sanitaria

Coronavirus, Conte prepara il nuovo DPCM: stop a palestre e cinema, chiusura dei ristoranti alle 18 e stretta sul weekend

Lungo vertice a Palazzo Chigi tra il Giuseppe Conte e i capi delegazione per ragionare sulla nuova stretta per il coronavirus. Tra...

Coronavirus, salgono ancora i contagi in Sardegna: +329 nelle ultime 24 ore

Sono 329 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 4 ottobre 2020 continua...

Personale medico, sanitario e amministrativo: selezione per 2.000 posti

Coronavirus: al via il reperimento di 2.000 unità di personale medico sanitario e amministrativo. Personale a supporto della medicina territoriale per Covid-19,...

San Gavino Monreale, nuova ordinanza anti-Covid: stretta sui distributori automatici di alimenti e bevande

Carlo Tomasi, Sindaco di San Gavino Monreale, mediante l'ordinanza numero 57 del 23 ottobre 2020, dispone una serie di limitazioni, in attuazione...

Coronavirus in Sardegna, è record assoluto di nuovi contagi: +349 nelle ultime 24 ore

Sono ben 349 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 23 ottobre 2020...

Rendere nuovamente fruibile il convento di Santa Lucia a San Gavino Monreale, diocesi di Ales-Terralba. Sabato e domenica, in occasione della manifestazione regionale «Monumenti Aperti», il convento francescano, diventato di proprietà dell’omonima parrocchia dallo scorso dicembre, è stato aperto al pubblico.

Porte aperte e nuova vita al convento francescano di San Gavino Monreale
Porte aperte e nuova vita al convento francescano di San Gavino Monreale

«L’idea – dice il vice parroco don Massimo Cabua è ridargli vita. Dal 2005 è stato dato alla diocesi che l’ha utilizzato per le attività di pastorale, specie quella giovanile. Nei tempi in cui non ci sono attività programmate vorremmo però accogliere persone che desiderano scoprire il nostro territorio così ricco di beni artistici, culturali e ambientali. Una volta completato il restauro il nostro intento è di presentare il progetto di ospitalità nel convento ai viaggiatori dei voli low cost che arrivano a Cagliari».

Il progetto è stato fatto proprio anche dalla Diocesi che, attraverso i fondi 8xmille, conta di avere una disponibilità sufficiente ad avviare lavori importanti, anche grazie a contributi di singole persone. «Abbiamo pensato – conclude don Massimo – di inserirci nel programma di “Monumenti aperti”, come già accaduto in passato, proponendo anche la cena e il pranzo per i due giorni: dare cioè a chi ci fa visita l’opportunità di trattenersi nel convento, così come offrire spazi espositivi alle aziende locali. Importante il coinvolgimento della comunità alla quale è stata fatta la proposta e che ha risposto positivamente».

La pagina Facebook di questo ambizioso progetto, dagli evidenti risvolti occupazionali, documenta idee e opere.

Fonte: Avvenire.it

Articoli correlati

Ultime News

Urne aperte in Sardegna: si vota in 156 Comuni

Domenica e lunedì all'insegna del voto (con lo spauracchio Covid-19) in 156 Comuni della Sardegna. Sono quasi 450 mila i sardi chiamati...

Coronavirus, Conte prepara il nuovo DPCM: stop a palestre e cinema, chiusura dei ristoranti alle 18 e stretta sul weekend

Lungo vertice a Palazzo Chigi tra il Giuseppe Conte e i capi delegazione per ragionare sulla nuova stretta per il coronavirus. Tra...

Bollettino di aggiornamento Covid-19: San Gavino Monreale 24.10.2020

Si comunicano i dati aggiornati alla data odierna:• 27 attualmente positivi (+2 da ieri) di cui 26 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato con...

Coronavirus, salgono ancora i contagi in Sardegna: +329 nelle ultime 24 ore

Sono 329 i nuovi positivi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Il bollettino della Protezione Civile di oggi 4 ottobre 2020 continua...