25.9 C
San Gavino Monreale
giovedì, 13 Agosto 2020

Il Cagliari di Deiola è salvo, grande festa alla Sardegna Arena

Da leggere

L’Estate Sangavinese 2020 prosegue tra teatro e intrattenimento per i bambini

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di San Gavino Monreale, sta dando vita all'Estate Sangavinese 2020.

Nuovo Ospedale di San Gavino Monreale, depositato il progetto esecutivo

Il 7 agosto era la data più attesa tra chi guarda con speranza al futuro dell'Ospedale di San Gavino Monreale. Come affermato...

Casa Mereu, grande successo per lo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis

Una Festa dell''Emigrato divertente ed emozionante, grazie allo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis. Nata dalla collaborazione tra Amministrazione Comunale e...

Altri tre giorni di caldo torrido, nuova allerta meteo prima di Ferragosto

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile - Settore Meteo, ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse, per la Sardegna, valido...

Il Cagliari è salvo. Con la vittoria contro l’Atalanta alla Sardegna Arena i rossoblù conquistano gli ultimi tre preziosissimi punti che significano la permanenza in Serie A. Salvezza che sarebbe arrivata comunque, visto che l’avversario diretto, il Crotone, ha perso contro il Napoli. Alla Sardegna Arena è esplosa la gioia incontenibile dei tifosi cagliaritani.

Il Cagliari è salvo, grande festa alla Sardegna Arena
Il Cagliari è salvo, grande festa alla Sardegna Arena

Un gol di Ceppitelli al 43′ della ripresa ha deciso a favore del Cagliari una sfida alla vigilia considerata decisiva per evitare la retrocessione. Cagliari sulle prime un po’ impacciato, non in palla come con la Roma e con la Fiorentina. Ma comunque al tiro con Farias e Deiola: bravo Gollini a dire no. A fermare l’Atalanta invece ha pensato Pavoletti, sempre di testa ma questa volta vicino alla sua porta, su tiro di Palomino. A proposito del difensore, bene la rimaneggiata difesa nerazzurra nonostante le squalifiche di Toloi e Masiello. Poi dopo l’iniziale dominio bergamasco, la partita è stata più equilibrata. Sicuramente in campo sono arrivate anche le notizie da Napoli e Milan. E il pubblico di casa si è rilassato.

Nel finale impennata del team di casa, con il capitano Ceppitelli bravo a insaccare in mischia di testa. Ed è stata apoteosi. Ma la partita aveva ancora in serbo qualcosa. Per un contatto tra Ceppitelli e Caldara in area al novantesimo Massa ha indicato il dischetto senza passare dal Var. Dagli undici metri Caldara ha sparato altissimo. E la Sardegna Arena è nuovamente esplosa. Finale con i rossoblù a festeggiare.

Altri articoli

Ultime News

L’Estate Sangavinese 2020 prosegue tra teatro e intrattenimento per i bambini

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro Loco di San Gavino Monreale, sta dando vita all'Estate Sangavinese 2020.

Nuovo Ospedale di San Gavino Monreale, depositato il progetto esecutivo

Il 7 agosto era la data più attesa tra chi guarda con speranza al futuro dell'Ospedale di San Gavino Monreale. Come affermato...

Casa Mereu, grande successo per lo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis

Una Festa dell''Emigrato divertente ed emozionante, grazie allo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis. Nata dalla collaborazione tra Amministrazione Comunale e...

Altri tre giorni di caldo torrido, nuova allerta meteo prima di Ferragosto

Il Centro Funzionale Decentrato di Protezione Civile - Settore Meteo, ha diramato un avviso di condizioni meteorologiche avverse, per la Sardegna, valido...

Angurie a 1 centesimo al kg: Coldiretti Sardegna invita allo sciopero dell’acquisto

“Non omne quod licet honestum est”. La massima del giurista Paolo (III sec. d.C.) “non tutto ciò che è lecito, è onesto”,...