18.8 C
San Gavino Monreale
giovedì, 23 Settembre 2021

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Emergenza sanitaria

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle persone che, con la scusa di dover consegnare delle mascherine donate dal comune, si introducono in casa. Sono armati. Avvisate quante più persone possibile di non aprire a nessuno sconosciuto”.

Si tratta di una fake news, o meglio, di una “notizia” che ne presenta tutte le caratteristiche. Nessun riferimento temporale, nessun riferimento geografico, vago riferimento a persone non identificate e allerta per un pericolo imminente, che stimola quindi la “paura” e la condivisione.

Potrebbe essere una “catena” iniziata settimane fa in un’altra parte d’Italia, magari con un fondo di veridicità, ma al momento non c’è alcun pericolo simile a San Gavino Monreale. Quindi il consiglio è quello di cancellare il messaggio e “bloccare la catena”.

A fugare il campo dai dubbi, ci pensa Sergio Passalacqua, Comandante della Stazione dei Carabinieri di San Gavino Monreale.

“Attenzione, questa notizia non riguarda la nostra zona”. Così il Comandante Passalacqua, che ammonisce: “Non fate girare notizie senza alcun fondamento! Se avete dubbi chiamate sempre il 112. In ogni caso” – ricorda il Comandante – “prendete per buona la frase finale ‘non aprite a nessun sconosciuto’. NESSUNO! Avvisate e tranquillizzate gli anziani che soprattutto in questo periodo sono quelli più vulnerabili”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -

Ultime News