21.4 C
San Gavino Monreale
martedì, Giugno 2 2020

La fake news delle rapine con la scusa della consegna delle mascherine

Da leggere

Anche i sindacati dicono NO al trasferimento di diabetologia dall’Ospedale di San Gavino

I sindacati del Medio Campidano si schierano al fianco dei cittadini, nella battaglia per scongiurare il trasferimento dell’Unità Operativa Complessa di Diabetologia...

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Su social e WhatsApp di tanti cittadini sangavinesi, nelle ultime ore sta girando un messaggio inquietante, che recita così: “Stanno girando delle persone che, con la scusa di dover consegnare delle mascherine donate dal comune, si introducono in casa. Sono armati. Avvisate quante più persone possibile di non aprire a nessuno sconosciuto”.

Si tratta di una fake news, o meglio, di una “notizia” che ne presenta tutte le caratteristiche. Nessun riferimento temporale, nessun riferimento geografico, vago riferimento a persone non identificate e allerta per un pericolo imminente, che stimola quindi la “paura” e la condivisione.

Potrebbe essere una “catena” iniziata settimane fa in un’altra parte d’Italia, magari con un fondo di veridicità, ma al momento non c’è alcun pericolo simile a San Gavino Monreale. Quindi il consiglio è quello di cancellare il messaggio e “bloccare la catena”.

A fugare il campo dai dubbi, ci pensa Sergio Passalacqua, Comandante della Stazione dei Carabinieri di San Gavino Monreale.

“Attenzione, questa notizia non riguarda la nostra zona”. Così il Comandante Passalacqua, che ammonisce: “Non fate girare notizie senza alcun fondamento! Se avete dubbi chiamate sempre il 112. In ogni caso” – ricorda il Comandante – “prendete per buona la frase finale ‘non aprite a nessun sconosciuto’. NESSUNO! Avvisate e tranquillizzate gli anziani che soprattutto in questo periodo sono quelli più vulnerabili”.

Altri articoli

Ultime News

Anche i sindacati dicono NO al trasferimento di diabetologia dall’Ospedale di San Gavino

I sindacati del Medio Campidano si schierano al fianco dei cittadini, nella battaglia per scongiurare il trasferimento dell’Unità Operativa Complessa di Diabetologia...

AVIS San Gavino, il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

Nonostante il lockdown dei mesi scorsi l’AVIS di San Gavino registra solo una piccola flessione delle donazioni di sangue nei primi cinque...

Terza vittima per Coronavirus, il comunicato di cordoglio dell’Amministrazione Comunale

La più brutta delle notizie, legata all'emergenza Covid-19, colpisce ancora una volta San Gavino Monreale. Purtroppo dobbiamo darvi la notizia del decesso...

Coronavirus in Sardegna: da 3 giorni zero contagi

Sono arrivati i dati aggiornati del "bollettino coronavirus" in Sardegna. La giornata odierna presenta un bollettino che aggiorna...

Inciviltà e abuso di alcolici, due facce della stessa medaglia

Da più fonti, nelle ultime ore, abbiamo ricevuto segnalazioni di lattine e bottiglie abbandonate nei parchi di San Gavino Monreale. Talvolta accanto...