18.4 C
San Gavino Monreale
mercoledì, 24 Febbraio 2021

Casa Mereu, grande successo per lo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis

Emergenza sanitaria

Una Festa dell”Emigrato divertente ed emozionante, grazie allo spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis. Nata dalla collaborazione tra Amministrazione Comunale e Pro Loco di San Gavino Monreale, AVIS San Gavino Monreale OdV, Thalassa Azione Onlus e l’impresa Tholos che ha fatto da sponsor.

“Ieri un grande spettacolo di Flavio Soriga e Renzo Cugis nella bella cornice di Casa Mereu – il commento dell’Assessora alla Cultura Silvia Mamusa“. Una Festa dell”Emigrato divertente ed emozionante. Grazie ad un pubblico attento e partecipe, più di 200 persone di San Gavino Monreale e del Campidano, che ieri sera hanno festeggiato con noi tutti i migranti della nostra meravigliosa Isola”.

Continua dunque il “nuovo corso” della Pro Loco, che nonostante le difficoltà dovute al Covid-19, sta lavorando alacremente alla riuscita dell’Estate Sangavinese 2020 e agli eventi del prossimo autunno.

“La collaborazione con le altre associazioni – ha affermato Antonella Caboni, presidente della Pro Loco sangavinese – ha contribuito a lavorare con serenità, ognuno ha dato un prezioso contributo e sono arrivati i risultati. Questo ci insegna che da soli non si va da nessuna parte, tutti insieme possiamo fare tanto! Noi, come Pro Loco, cercheremo di dare il meglio per riuscire (se si avranno le risorse) ad aiutare le associazioni sangavinesi, perché San Gavino Monreale è piena di talenti ed è giusto aiutarli a farli emergere“.

“Per la sezione AVIS di San Gavino Monreale e per Thalassa Azione Onlus è sempre un piacere ospitare Flavio, capace di far riflettere e divertire catalizzando l’attenzione del pubblico – dice Eloisa Abis, rappresentante di entrambe le associazioni -. Per noi è il terzo evento che vede la sua presenza e questo testimonia la grande stima per lui come scrittore e artista e il grande affetto che ci lega a lui”.

Flavio Soriga è stato infatti grande protagonista della festa AVIS a fine 2019, culminata con la consegna delle benemerenze e lo spettacolo “Natale Acido”.

“Questa serata, grazie a Flavio, Renzo ed Enrico – continua Eloisa – si è inserita perfettamente nella cornice della “Festa dell’emigrato” e lo spettacolo ha regalato ai presenti spunti di profonda riflessione e di grande divertimento sul nostro essere sardi. Dobbiamo essere orgogliosi delle nostre radici, della nostra lingua e dei nostri costumi e fare in modo di aprirci al mondo conservando comunque gli aspetti che ci contraddistinguono anche se lontani dalla nostra terra. Grazie alla comunità sangavinese che ha accolto ancora una volta con entusiasmo l’iniziativa, alla Pro Loco e al Comune per aver permesso la realizzazione e l’organizzazione e alla Tholos di Andrea Matzeu per il sostegno”.

Articoli correlati

Ultime News