18.3 C
San Gavino Monreale
lunedì, 28 Settembre 2020

Torna il cinema sotto le stelle Kenemèri con “L’agnello” di Mario Piredda

Da leggere

Nieddu “I sindaci fanno allarmismo”. Ecco la risposta del primo cittadino di Gonnos

Coronavirus, l'assessore alla Sanità Mario Nieddu ha dichiarato che "sarebbe bene che i sindaci smettessero di creare allarme perché il sistema sanitario,...

Riaprono le scuole: difficoltà e disagi in via Foscolo

Le scuole hanno riaperto in tutta Italia tra mille difficoltà: quelle storiche, dettate da una disattenzione cronica da parte dei vari Governi...

“A Casa di Gio”: Orecchiette al sugo in pentola di terracotta

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Pro Loco, ecco il regolamento per il noleggio delle attrezzature

La Pro Loco San Gavino Monreale ha pubblicato un modulo per la richiesta ufficiale di attrezzature (sedie, gazebo, transenne, panche, etc). Grazie...

L’Associazione Culturale Kenemèri, in collaborazione con l’Associazione Sa Moba Sarda, organizza la proiezione del film “L’agnello” di Mario Piredda. L’appuntamento cinematografico è in programma il 15 settembre 2020 alle 21:00 nel cortile della Casa Museo Dona Maxima in via Amsicora 21 a San Gavino Monreale.

LA TRAMA. Si tratta di un film ambientato in Sardegna, in un’area sottoposta alle servitù militari. La storia parla della sedicenne Anita, orfana di madre e con il padre malato di leucemia, con il ha bisogno di un trapianto di midollo osseo. Né lei né il nonno paterno sono compatibili e la situazione rischia di peggiorare in assenza di un donatore. Non resta che andare a cercare lo zio Gaetano che da anni non parla più con il fratello per un rancore che non sembra poter estinguersi.

DISPOSIZIONI ANTI COVID. Per la proiezione del film, in ottemperanza delle normative anti Covid-19, per la tutela della salute di tutti, è necessario rispettare scrupolosamente alcune disposizioni.

  • Si dovrà entrare nel cortile della Casa Dona Maxima indossando la mascherina e disinfettando le mani con gli appositi dosatori di gel disinfettante messi a disposizione.
  • Non sarà possibile prenotare i posti, ma dalle 20.15 chi desidera potrà accedere all’area e prendere posto.

Inoltre, all’interno dell’area, sarà obbligatorio rispettare le seguenti direttive.

  • Indossare mascherina quando si accede all’area proiezione sino a raggiungere il proprio posto e utilizzarla ogni qual volta ci si alza dalla propria sedi.
  • Disinfettare le mani nelle apposite postazioni gel sanificante prima di accedere all’area proiezione.
  • Mantenere le distanze tra le persone e rimandando baci, abbracci e strette di mano ad altri momenti.
  • Non spostare le sedie che saranno sistemate alla distanza prevista dal piano anti Covid.

Altri articoli

Ultime News

Nieddu “I sindaci fanno allarmismo”. Ecco la risposta del primo cittadino di Gonnos

Coronavirus, l'assessore alla Sanità Mario Nieddu ha dichiarato che "sarebbe bene che i sindaci smettessero di creare allarme perché il sistema sanitario,...

Riaprono le scuole: difficoltà e disagi in via Foscolo

Le scuole hanno riaperto in tutta Italia tra mille difficoltà: quelle storiche, dettate da una disattenzione cronica da parte dei vari Governi...

“A Casa di Gio”: Orecchiette al sugo in pentola di terracotta

Nuovo appuntamento "A Casa di Gio", uno spazio curato da Johanne Cesarano che, attraverso il suo Canale YouTube ci accompagna, di ricetta...

Pro Loco, ecco il regolamento per il noleggio delle attrezzature

La Pro Loco San Gavino Monreale ha pubblicato un modulo per la richiesta ufficiale di attrezzature (sedie, gazebo, transenne, panche, etc). Grazie...

Villacidro, richiesta di un pediatra in sostituzione dei dottori in pensione

Una lettera indirizzata all'Amministrazione Comunale di Villacidro, all'Assessore Regionale alla Sanità Dr. Nieddu, alla Direzione generale della Assl Sanluri, al presidente della...