17.6 C
San Gavino Monreale
sabato, 26 Settembre 2020

Festival Letterario, l’ironia di Andrea Pau per spazzare via le polemiche e lo scetticismo

Da leggere

Convocazione del Consiglio Comunale di San Gavino Monreale – 30 settembre 2020

La cittadinanza di San Gavino Monreale è invitata a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria, seduta pubblica, con...

Mobilità elettrica in Sardegna. Cosa fa San Gavino?

Nel 2017 la Regione Sardegna pubblicava un bando per l’installazione di 650 colonnine di ricarica (300 lente, altre 300 di media velocità...

App di tracciamento, le differenze tra Italia e Germania

Con l’inizio della seconda ondata, si rinnova l’attenzione per le app di tracciamento e, soprattutto, la campagna da parte dei governi per...

Lions in prima linea per la lotta al diabete

Il 21 settembre 2020 a San Gavino Monreale in piazza Resistenza, nella sede della Pro Loco, il Lions Club Villacidro Medio Campidano,...


L’ironia per spazzare via le polemiche che hanno preceduto il Festival Letterario del Monreale? Si può, se a tenere la penna in mano è niente meno che Andrea Pau, scrittore e autore di spicco delle Chine Vaganti, oltre che uno degli ospiti più importanti della kermesse letteraria tenutasi a San Gavino Monreale la scorsa settimana.

Questo il suo commento, che segue i tantissimi feedback positivi attorno al Festival e seppellisce con un sorriso le perplessità (talvolta vere e proprie insinuazioni, ma tant’è) attorno alla riuscita di una manifestazione che ha messo la Cultura e la Letteratura al centro di San Gavino Monreale.


“Mi dispiace interrompere questo ipocrita coro di lodi e commenti positivi, ma il Festival Letterario del Monreale è stato un vero insuccesso.
Gli autori presenti non sono mai riusciti a esaltare ed emozionare i due gatti che hanno partecipato, come potete vedere dalle foto, e mai hanno dato vita a incontri dall’alto livello culturale, come ad esempio è accaduto con la rozza tavola rotonda sulla traduzione letteraria: urla vendetta al cielo l’assenza di un interprete dall’uzbeko!
Saltava all’occhio poi la pigrizia dello staff di volontari: è inammissibile che intere famiglie vadano a ripulire, disporre alla giusta distanza, sanificare ecc. un paio di centinaia di sedie nel bel mezzo di piazze semivuote, invece di restare a casa propria a scrivere qualche illuminante commento critico su facebook. Dove andremo a finire?
Per quanto mi riguarda ho dovuto annoiarmi durante la presentazione per niente coinvolgente del libro di Roberta Balestrucci Fancellu, far finta di aver letto qualche fumetto mentre si svolgeva la tavola rotonda apposita e munirmi di lacrime finte, da attore consumato, durante l’incontro serale con Daniele Mocci, davanti a una platea più deserta del Gobi.
Mai prus!”

Andrea Pau Melis


Non ci resta dunque che aspettare la prossima edizione, sperando che gli scettici, avendo certamente partecipato a questa edizione e avendone visto il successo e scorto le potenzialità di crescita, l’anno prossimo diano il loro contributo costruttivo, per il bene di tutto il paese.

Altri articoli

Ultime News

Convocazione del Consiglio Comunale di San Gavino Monreale – 30 settembre 2020

La cittadinanza di San Gavino Monreale è invitata a partecipare alla riunione di Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria, seduta pubblica, con...

Mobilità elettrica in Sardegna. Cosa fa San Gavino?

Nel 2017 la Regione Sardegna pubblicava un bando per l’installazione di 650 colonnine di ricarica (300 lente, altre 300 di media velocità...

App di tracciamento, le differenze tra Italia e Germania

Con l’inizio della seconda ondata, si rinnova l’attenzione per le app di tracciamento e, soprattutto, la campagna da parte dei governi per...

Lions in prima linea per la lotta al diabete

Il 21 settembre 2020 a San Gavino Monreale in piazza Resistenza, nella sede della Pro Loco, il Lions Club Villacidro Medio Campidano,...

Cinque pezzi audaci dell’ultima collezione di abbigliamento da uomo Versace che si faranno sicuramente notare

Se stai cercando nuovi pezzi freschi da aggiungere al tuo guardaroba per la nuova stagione di moda, e vuoi scegliere look che...